Storia di un ghiacciaio

10 Risposte

  1. Mathias ha detto:

    è ufficiale: Ginger è tornata a pieno regime! Oh ma ti rendi conto che stiamo per imparentarci? contentezza allo stato puro :o)

  2. gattonero ha detto:

    Bella leggenda, pur se affatto truculenta. Gli avari, seppelliti dalla neve, oggi, ripeto oggi e ribadisco oggi, più che pietà suscitano invidia. Qui il caldo è sempre più opprimente, l’acqua ci manca, sul bagnasciuga sventola bandiera bianca.
    Fa qualcosa, fantasmina della neve!
    Ciao, ben tornata e alle prossime.

    • LadyGhost ha detto:

      ho mandato la mia flotta di fantasmini a portarvi un po’ di refrigerio, ma se ne son tornati indietro impazziti: troppo caldo pure per loro! Coraggio che tra un po’ piove! :))

  3. metiu (casalingo disperato) ha detto:

    adoro le leggende di montagna, essendo montanaro “insaid”. questa del tuo ghiacciaio assomiglia un po’ a quella dei piani dell’avaro, in val brembana, dove ci avrebbe messo lo zampino pure il diavolo. urca.
    bentornata fantasmina 🙂

  4. Melinda ha detto:

    Bentornata all’opera gemellina 😀
    La Madonna della Neve mi è familiare, ma non ricordo come mai!

    P.s. Appena posso ti scrivo una mail.

  5. Nick Parisi. ha detto:

    Ecco che ricominci a lavorare…così si fa! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons