I malefici: in che modo possiamo esserne colpiti

14 Risposte

  1. ezio ha detto:

    Bhè sembra che ti vergogni di essere o diventare una palladina della fede
    dovresti esserne solo onorata.

    Gesù dice…se voi vi vergognate di me,io mi vergognerò di voi.

  2. Emanuela ha detto:

    Salve, ogni quartiere di Roma, quasi ogni paesino e città d’Italia racchiude una storia di Santi e prodigi, come si può non vedere tutto ciò? Santa Caterina, ad esempio, è una Santa che ha fatto come sovrannaturali indescrivibili è per questo patrona d’Italia. Vivere in Italia e non credere è praticamente impossibile.

  3. Marco Lazzara ha detto:

    Ciao Donata.
    Premettendo che io non credo a niente di quanto hai raccontato nel post, lo trovo lo stesso molto interessante come aspetto folkloristico della superstizione popolare. Onestamente ritengo (e lo so grazie ai miei studi) che dietro ciò che viene chiamata stregoneria o possessione diabolica ci siano fenomeni spiegabili scientificamente o in alternativa mistificazioni.
    Aspetto di leggere la successiva parte del post!

    Marco

    • Donata Ginevra ha detto:

      Ciao Marco, mi piacerebbe saperne di più di questi fenomeni spiegabili scientificamente…mi piacerebbe ospitare la parte “scettica” di questa tematica, ne verrebbe fuori un interessante confronto 😉

      • Marco Lazzara ha detto:

        Ti posso linkare qualcosa che ho scritto tempo fa:
        insidetheobsidianmirror.blogspot.it/2014/10/ore-dorrore-il-vampiro-pt2.html#more
        Questo è un esempio di come la mancanza di conoscenze scientifiche in passato abbia fatto sorgere leggende e miti.
        Quanto alla stregoneria pensavo in parte di trattarne in futuro nella stessa rubrica, almeno ciò che riguarda il discorso scientifico, eventuali mistificazioni sono tutt’altro paio di maniche.
        La possessione diabolica è spesso suggestione di un paziente affetto da disturbo mentale, quindi rientra in una casistica medico-psichiatrica, indice di un disturbo neurologico. Ciò non toglie che l’esorcismo sia comunque utile al fine di liberare il soggetto da questo suo convincimento psicotico.
        A presto!

        • Donata Ginevra ha detto:

          interessante, sia il post che hai linkato che le tue teorie… credo che effettivamente ci possa essere una componente medico psichiatrica nelle possessioni, e infatti molti esorcisti prima di procedere a un esorcismo chiedono di consultare le cartelle mediche e tutto ciò che riguarda la salute della persona che si presenta loro. Non so se però si possa parlare di suggestione quando l’esorcista inizia il rituale e la persona si solleva da terra, o manifesta una forza fuori dal comune, o parla in lingue sconosciute o peggio ancora parla con toni di voce che non le appartengono. E non so spiegarmi come poi accada che, al termine dell’esorcismo, la persona non ricordi più nulla e ritorni esattamente quella che era. Non so, saranno forse sintomi di suggestione, ma…prevale la mia componente credulona, e non perchè creda in Dio e negli annessi-connessi, ma perchè ho visto cose che scientificamente non mi so spiegare

          • Marco Lazzara ha detto:

            Sì, che si può parlare di suggestione, in questo caso sarebbe isteria di massa.
            L’esorcismo può anche essere considerato una pratica medico-psichiatrica, in quanto il paziente crede solo di essere posseduto e guarisce grazie al convincimento dato dall’esorcismo. Spesso gli esorcisti sono contattati da psichiatri che sanno benissimo che il paziente è solo affetto da psicosi, ma la convinzione di venire liberati dal demone attraverso l’esorcismo può far guarire il paziente.
            Tutto ciò non ha nulla di misterioso o almeno non completamente. Nel ‘700 un medico tedesco di nome Mesmer teorizzava un magnetismo animale: il paziente stava male perchè il suo fluido vitale non era in armonia con quello dell’universo. Mesmer curava i pazienti con le calamite e quelli guarivano! Guarivano per suggestione. Oggigiorno quello che faceva Mesmer lo chiamiamo ipnosi e psicanalisi.
            Quanto ai fenomeni da te citati, ne sappiamo ancora poco sul cervello e sulla sua attività elettrica per escludere ipotesi a priori.

            • Donata Ginevra ha detto:

              ok, sulla componente psichica sono d’accordissimo con te, sarebbe una specie di effetto placebo in pratica…ma quello che davvero ancora non so spiegarmi è il fenomeno della levitazione e gli altri che ho citato prima…nel momento in cui la scienza mi fornirà una spiegazione logica a questi fatti, per me resteranno sotto il’etichetta del paranormale 😉

  4. MikiMoz ha detto:

    Grazie mille per le risposte, cara Donata.
    Come avrai capito, nonostante io sia fortissimamente interessato a queste tematiche, sono anche molto razionale e scettico. Pertanto ad esempio fino a che non si studia fisicamente il fenomeno (semmai esiste realmente, tra l’altro) del vomitare oggetti… beh, non ci credo poi molto.
    Invece è triste realtà il fatto che la gente utilizzi certe pratiche (che funzionino o meno), almeno il piacere è quello di constatare che -su un piano spirituale- chi ricorre a certe cose non ottiene del bene in cambio. Magari otterrà anche ciò che chiede (contro qualcuno o a suo favore), ma mi piace pensare che tutto il resto andrà storto…

    Moz-

    • Donata Ginevra ha detto:

      ti dirò, nemmeno io ci credevo, o almeno non così tanto, poi ho letto i libri di padre Amorth, ho sentito la testimonianza di un esorcista, ho visto cosa succede nel corso di una preghiera di liberazione fatta in una chiesa dove un esorcista abitualmente fa questi riti….e mi sono dovuta ricredere. Può sembrare fantascienza ma credimi non lo è.
      Sul fatto poi che chi fa malefici o affini non ottenga nulla in cambio, beh è assodato, almeno nel campo spirituale certo, ma è così. Poi ovviamente sta a ognuno crederci o meno, come per i fantasmi….crederci o meno fa parte della esperienza di ognuno di noi, uno è scientifico, uno no…ma prove reali e scientifiche dubito ce ne siano…come per i miracoli, siamo sullo stesso piano. Però posso dirti che molti esorcisti conservano gli oggetti vomitati o essudati dagli esorcizzati. che poi sia vero o no che sia accaduto qualcosa, questo non lo so 🙂

  5. MikiMoz ha detto:

    Ok, il prossimo post è da non perdere, dunque: è la parte che mi interessa.
    Ho due osservazioni: anche io ho sempre sentito di gente che vomitava chiodi, spilli, capelli ecc… ma ci sono mai state testimonianze a riguardo? Ci sono filmati sottoposti al vaglio scientifico o medico?
    Seconda cosa: ma davvero c’è gente così ferita da noi (o gelosa, o cattiva e basta) pronta a scendere così in basso per farci del male? E soprattutto… a questa gente non succede niente?? Non c’è un modo per rimandare indietro il maleficio con tanto di interessi? ù__ù

    Moz-

    • Donata Ginevra ha detto:

      1) le testimonianze sulle persone che vomitavano chiodi, pezzi di vetro e altri oggetti ci sono, e sono state raccontate da diverse persone che hanno assistito a esorcismi. Non credo esistano filmati reali su questi eventi, perchè la Dottrina della Chiesa cattolica, per preservare la privacy delle persone sottoposte a esorcismo, vieta qualsiasi registrazione, sia audio che video, degli esorcismi stessi.I video che circolano in rete sono dei falsi, o comunque certo non corrispondono a realiesorcismi, quanto piuttosto a preghiere di liberazione.

      2) purtroppo sì, persone malvage e perfide ce ne sono a bizzeffe, e spesso scendono proprio a questi livelli pur di ottenere il loro scopo. Non sono da biasimare, prova a pensare se tu fossi innamorato di qualcuna, che però è già impegnata, e tu non ti rassegni perchè la vuoi a tutti i costi, se come extrema ratio non ti rivolgi magari a un mago che possa in qualche modo aiutarti a conquistarla, oppure se desideri a tutti i costi un posto di lavoro o un avanzamento di carriera, anche a discapito degli altri, se non fai di tutto per ottenerle. L’invidia poi è la bestia nera, quella che muove la gente a commettere questi atti. Non è fantascienza purtroppo, ma triste realtà;

      3) A questa gente succede eccome qualcosa, perchè se fai del male non puoi poi pensare di ottenere bene…lo spiegherò nei prossimi post, ma cmq quando uno si rivolge a cartomanti o peggio a dei maghi per ottenere qualcosa, nel momento stesso in cui gli si rivolgono attirano a è il male, e spesso, poi, le conseguenze sono terribili. Ho a questo proposito una testimonianza che riportarò nei prossimi articoli, e farà capire molto…

      4) Il maleficio non puoi ricacciarlo indietro con un altro maleficio, sennò ti metti sul loro stesso livello…ed è anche peggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: A questo blog non piace il copia-incolla!