Cronaca di un esorcismo

13 Risposte

  1. Lucia Foglia ha detto:

    Ciao, ti posso chiedere una cosa? leggendo quanto hai scritto, non ho capito bene quali sono i sintomi che fanno dire che una persona è possessa da un demonio. Perfavore puoi dirmi che segnali dà? è molto importante, grazie

    • Donata Ginevra ha detto:

      Ciao Lucia, i sintomi di una possessione diabolica non sono molto semplici da riconoscere in effetti. Però ho in programma di scrivere, tra qualche giorno, un post specifico a essi dedicati. Se però hai fretta, puoi contattarmi attraverso la mail che trovi in alto e sarò ben lieta di darti qualche indicazione, grazie!

  2. filomena ha detto:

    vi prego ..AIUTATEMI!!!!!!!

  3. filomena ha detto:

    chiedo aiuto…suggerimenti….mia suocera ha fatto un maleficio a me e mio marito….vuole separarci!!!!!!!

  4. filomena ha detto:

    salve!!!! un sacerdote mi ha detto che anch’io e mio marito abbiamo un maleficio….farci separare….fatta da mia suocera….sono 3 anni circa di tribolazione…..ho pazienza ….spero che questo sacerdoti ci aiuti!!!!!!!!!!!!!! <3 è la prima volta che scrivo.

  5. filomena ha detto:

    salve!!!! un sacerdote mi ha detto che anch’io e mio marito abbiamo un maleficio….farci separare….fatta da mia suocera….sono 3 anni circa di tribolazione…..ho pazienza ….spero che questo sacerdoti ci aiuti!!!!!!!!!!!!!! <3

  6. temistocle ha detto:

    Ti ringrazio di cuore! non è detto che non ci faccia un pensierino! Quel che io volevo dire concretamente, e che non ho fatto per ‘rispetto’ al frate esorcista (ma visto che tu ne hai fatto cenno… ) è che non c’è bisogno di alcun intermediario per la preghiera di liberazione dal maligno, come per qualsiasi altro rito o funzione nella vita cristiana. Ma qui entreremo nel discorso riguardante la chiesa cattolica, i preti e la loro opera di ‘mediazione obbligatoria’ che secondo loro svolgerebbero a favore del cristiano.

  7. Nick Parisi ha detto:

    Beh, direi che è vero il detto comune riguardo al malocchio. Tante volte è l’ invidia altrui che ci crea problemi.

  8. temistocle ha detto:

    Mi verrebbe da fare una battuta sulle suocere, ma mi astengo perché il contesto non lo permette! A parte la celia devo dire che personalmente ho qualche remora su questo tipo di attività. Non che non creda nella presenza di entità malvagie che possono condizionare l’uomo, ma penso che siano solo e solamente il nome di Dio, il sangue di Cristo e la potenza dello Spirito che possono lberare. E, naturalmente, la volontà dell’uomo che intraprende una strada di coscienza personale tramite la preghiera e la lettura della Scrittura, Se un intervento esterno ci può essere è quello della comunità e non di un singolo; e comunque solo per accompagnare e incoraggiare. Nessuno può mettersi a posto nostro perché la vita (e l’anima) appartiene a noi. Il discorso sarebbe molto più lungo e complesso, e non voglio tediare o uscire fuori tema. Comunque complimenti per il tema e soprattutto per aver fatto “parlare” l’intervistato: a volte alcuni sembrano autointervistarsi!

    • Donata Ginevra ha detto:

      grazie Tim! Difatti è quello che mi aveva detto più e più volte il frate, che una persona è veramente liberata in nome di Dio, e il Rituale di Leone XIII è proprio questo che prevede. Ma mi ha anche fatto notare che moltissimi demoni hanno letteralmente paura della Madonna, proprio per il suo compito antico di “schiacciare la testa al serpente”…in effetti l’argomento è vasto, troppo vasto, ma non è detto che non ci ritorni, prima o poi…e se anzi hai qualche contributo da dare, beh, stavolta sono io che apro il mio garage a te! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons