A San Pelagio….con gli Orizzonti Paranormali

21 Risposte

  1. Ghost Hunter ha detto:

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

    • Donata Ginevra ha detto:

      “E pensare che a san pelagio non esistono entità. Invitano i team solo per farsi pubblicità. Bah…devo ammettere che nelle foto non si capisce niente”

      Questo era il messaggio che GHOST HUNTER (profilo invisibile) aveva scritto e poi cancellato, chissà perchè. Il blog è aperto a tutti, tutti commentano, tutti hanno diritto di replica.

      Perchè dici che non esistono entità in questo castello? Prima dei ragazzi di Orizzonti paranormali, il castello era stato esaminato dal GhostHunterTeam che collabora con la trasmissione Mistero ( post di riferimento )…e loro le entità le avevano individuate. Curioso, no? Quasi in ogni castello ci sono dei fantasmi, a San Pelagio, al Catajo, a Valbona e magari pure a Monselice. La cosa difficile non è tanto dimostrare che i fantasmi esistono, quanto dimostrare che NON esistono. Sei in grado di fornirmi una prova simile?

      Cordiali slauti, Ladyghost

  2. Jasper ha detto:

    Invito tutti coloro che volessero analizzare nuovamente le foto, a contattarci sul nostro indirizzo mail, siamo disposti a consegnare il nostro materiale originale ovviamente con clausole annesse, per dimostrare che il nostro materiale è genuino e non modificato e privo di manipolazioni. La spettacolarizzazione dell’argomento la lasciamo a chi meglio di noi cerca solo la notorietà. Inoltre i possibili fenomeni pareidolici sono minimizzati in quanto le caratteristiche rgb di acquisizione determinano una profondità di bit elevata dell’anomalia rilevata atta ad escludere dopo accurata analisi di possibili sfondi ingannevoli, o effetti di differenziazione cromatica derivanti da errori del ccd. Inoltre in alcuni casi vi si sono presentati fenomeni di Hot-spot nelle zone interessate dai possibili fenomeni, avvalorando maggiormente la nostra ipotesi. Grazie a tutti.

  3. EDU ha detto:

    Ciao Donata, ho letto il post sulle vostre ricerche sul paranormale e sono rimasto davvero affascinato. Mi rendo conto che non si tratta di un argomento di facile trattazione, soprattutto nel nostro paese, e te lo dice uno che ha fatto parte del centro ufologico nazionale con annessi e connessi.
    State facendo un bel lavoro di ricerca e studio e vi incoraggio a continuare su questa strada.
    Sulle foto ho dei forti dubbi, ma come ben sai sono sempre aperto a ogni eventuale ipotesi anche quella più ardita.
    A presto.

    • Donata Ginevra ha detto:

      volevo risponderti, ma Jasper qua sotto ha fatto già tutto lui 🙂
      Cmq tranqui, sono foto autentiche e sulla professionalità dei ragazzi garantisco io. Se così non fosse, se non fossero seri e corretti in quel he fanno, nn li avrei ospitati nel blog 🙂

  4. Frank ha detto:

    Veramente, veramente interessante soprattutto perchè si intuisce la serietà del progetto…

  5. Ilaria Pavona ha detto:

    devo ammettere che le fotografie di “apparizioni paranormali” mi lasciano sempre perplessa, in quanto trovo sia molto facile vedere cose anche dove non ci sono, semplicemente perchè è un processo automatico dle nostro cervello ritrovare immagini familiari nel caos di un insieme di punti sconnessi (proprio come vediamo coniglietti e facce sorridenti nelle nuvole, per intenderci). però questo genere di ricerche (se fatte con serietà) sono molto interessanti, e mi piacerebbe davvero moltissimo potervi partecipare almeno una volta nella vita! non sono un’ esperta in niente purtroppo :/ ma anche solo come spettatrice esterna sono sicura che sarebbe un’ esperienza da vivere!

    *Asgaroth

    • Donata Ginevra ha detto:

      hai detto giusto: questo genere di ricerche (se fatte con serietà) sono molto interessanti. Il punto è proprio questo, c’è un sacco di gente che dice di vedere cose che in realtà non esistono, o peggio che “crea” ad arte le fotografie…è semplicissimo, soprattutto con i cellulari moderni che hanno inserite dentro delle applicazioni specifiche. ma sull’operato degli OP ci metto la mano sul fuoco, sono gente serissima e molto professionale, si capisce da come operano, dal loro sito, dalle indagini e soprattutto da come si esprimono.

  6. Federica Pavona ha detto:

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

  7. TheObsidianMirror ha detto:

    Complimenti a te per l’ottimo articolo e ai ragazzi del gruppo per l’attività di ricerca. Davvero incredibili le immagini. Ci ho messo un po’ a capire quella con il bambino ma una volta focalizzato direi che è impressionante

    • Donata Ginevra ha detto:

      ah sì, son davvero fenomenali i ragazzi, bravissimi e competenti, guardati il sito, ne troverai molte altre e acnhe i resoconti di altre due indagini che hanno fatto.

  8. Jasper ha detto:

    E un vero onore per noi esser sul tuo blog.. Ottimo articolo davvero.. sei sempre bravissima nello scrivere..

    Grazie davvero per il tuo articolo..

    • Donata Ginevra ha detto:

      Grazie a voi per quel che fate…io sarò anche brava a scrivere, ma se non c’è materia su cui scrivere, la bravura conta ben poco…con voi invece vado sul sicuro 😉 Grazie infinite

  9. Lufantasygioie ha detto:

    un post completo e su cui riflettere….
    a presto
    Lu

  10. angie ha detto:

    Complimenti a te per questo interessantissimo articolo, mi piace molto che delle persone serie, si occupino seriamente di fenomeni paranormali, ti dirò piacerebbe anche a me farlo, (se ci fosse il tempo).
    Però amica mia non ho trovato alcuna e-mai, potresti inviarmela nuovamente? Ti chiedo troppo?
    Un abbraccio a te…questo articolo mi è piaciuto tantissimo.
    Angie

  11. Nick Parisi. ha detto:

    Ciao, anche se in alcune delle foto potrebbero benissimo riscontrarsi del fenomeni di paraidolia rimangono comunque interessanti.
    Ottimo articolo,come sempre ma che te lo dico affare? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: A questo blog non piace il copia-incolla!