Treni fantasma: le 9 croci di Scalea

15 Risposte

  1. EDU ha detto:

    Ciao Donata, finalmente ho letto la seconda parte del post sui treni. Molto bello anche questo. Sono stato a scalea per tanti anni in estate ma non avevo mai sentito parlare di questo traforo misterioso.
    Come sempre ottimo lavoro
    Ciao

  2. Asgaroth'sMidnight ha detto:

    io adoro le storie di questo tipo, se si dice che in un posto “accadono fatti strani ed inspiegabili” sono la prima a volerci andare; e sono anche sempre pronta a prendere in considerazione tutte le possibilità, anche le meno convenzionali, prima di giungere ad una conclusione.. sono infatti convinta che esistano molte cose che sfuggono alla nostra comprensione e che ci rimarranno per sempre inspiegabili.
    ..però a questo giro non posso non domandarmi quando sia facile per la maggior parte della gente credere alla prima “storia” raccontanta invece che aguzzare un po’ l’ ingegno.. la spiegazione è così logica e semplice che chiunque ci sarebbe potuto arrivare :/!
    ..anche se in effetti la leggenda delle 9 suore sacrificate al Demonio è piuttosto avvincente XD

    *Asgaroth

    • Donata Ginevra ha detto:

      sì io le leggende suoi luoghi strani e misteriosi le adoro e cerco sempre di scoprirle e raccontarle…poi alle volte ne scopro qualcuna di così ridicola che non ci perdo neanche tempo su…ma sono tutte curiose e carine

  3. Nick Parisi. ha detto:

    Si, direi che era più bella la leggenda. 😉

  4. Artemisia1984 ha detto:

    Nonostante sia calabrese e in treno sul litorale tirrenico ci sono passata tante volte, non sapevo di questa galleria adiacente a quella in uso con tanto di leggenda annessa 🙂
    Certo che le prese d’aria potevano pure farle in un’altra forma!!! 🙂

  5. angie ha detto:

    Anche a me le storie sui treni piacciono tanto, soprattutto quelli fantasma o quelli che scompaiono….brrrrr
    Ciao Ginevra

  6. Eddy M. ha detto:

    Bella leggenda. Se ti interessa c’è un racconto che ho letto da poco che si avvicina molto al tuo post: Alessandro Girola – Il treno di Moebius.

  7. max ha detto:

    Spesso sono andato in Calabria ma non sapevo di questa storia. Se capiterà di riandarci andrò a vederla 🙂 Un saluto…

  8. TIM ha detto:

    Chissà se era più bella la leggenda della verità scientifica?!

    • Donata Ginevra ha detto:

      credo la leggenda…in effetti, spiagre qualcosa che è leggenda a volte è deprimente…ma almeno si fa chiarezza…anche se di certe leggende non andrò mai e poi mai a cercare una spiegazione, perchè snon belle così come sono…per la serie….lasciateci sognare! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons