I fantasmi del Central state hospital

6 Risposte

  1. Marco Lazzara ha detto:

    Leggendo il post mi è balenata una tesi che potrebbe essere un interessante campo di ricerca parapsicologico. E’ forse possibile (ammettendo per vera l’esistenza dei fantasmi) che certe patologie neuropsichiatriche possano portare i soggetti che ne sono affetti a essere più ricettivi nei confronti di uno stato dell’esistenza della vita post-mortem… cioè intendo che alucni malati di mente siano in grado di vedere e comunicare con i fantasmi?

  2. Angie Ginev ha detto:

    Ti auguro una Buona Pasqua e devo dire che Nick ha ragione…..
    Un abbraccio

  3. Nick Parisi ha detto:

    Sai che mi colpisce sempre di più la tua analitica ricostruzione dei fatti ogni volta che scrivi un nuovo post?
    Sei meglio di una giornalista professionista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: A questo blog non piace il copia-incolla!