Effetto anestesia?

17 Risposte

  1. Artemisia1984 ha detto:

    Che storia triste ma comunque molto bella 🙂

  2. Fra ha detto:

    Che storia… queste cose mi colpiscono sempre moltissimo.
    A me è capitato tempo fa una cosa simile: ho sognato una persona che mi salutava affettuosamente (la mamma di un amico) e l’indomani ho saputo che era morta quella notte.

  3. Sibilla Fiordicorallo ha detto:

    Che bella storia! Mi ha lasciata senza fiato!
    Complimenti! A presto..Sibilla

  4. TIM ha detto:

    Non ho mai avuto un’esperienza come questa, ma dopo la morte dei miei genitori, a distanza di 2 anni l’uno dall’altra, per diversi mesi abbiamo sentito la presenza di qualcosa/qualcuno in casa e abbiamo messo un sonaglio fatto di fette di agata appeso alla porta della cucina. Non so se qualche volta abbia suonato, magari quando eravamo fuori, ma è tornato tutto alla normalità. Per ora.

    • LadyGhost ha detto:

      Accidenti, davvero curiosa la tua testimonianza! Questa delle fette di agata non l’avevo mai sentita, di solito dei sonagli di questo tipo, fatti per “scacciare” gli spiriti, si facevano di comune lamierino o addirittura di fogli d’argento…grazie della condivisione!

  5. :/ Inquietato, nonostante il bello.

  6. angie ha detto:

    Un’esperienza del genere è importantissima, e non rabbrividisco ma sono lieta che ti sia stato concesso farla…
    Lei ti ha voluto comunicare di essere ancora viva, dopo il passaggio, non credo sia un effetto anestesia, generalmente con essa c’è solo uno passaggio di buio e poi il ritorno.
    Hai fatto bene a scriverla qui, e rendere partecipi tutti quelli che lo vorranno.
    Ovviamente ognuno è libero di pensarla liberamente…
    Commovente ma bellissima, ci concede una speranza….quella che forse continueremo a vivere…non è cosa da poco.
    Un bacio
    Angie

    • LadyGhost ha detto:

      Grazie delle tue parole amica mia, sono cose strane che succedono, giorno dopo giorno, e l’ideale è riuscire a capire esattamente cosa si nasconde in esse…anche se non sempre è possibile!

  7. Mathias ha detto:

    Mi fa realmente paura questo tuo scritto, non solo perchè so benissimo cosa ci sta dietro, ma sopratutto per il senso che ne deriva. Lascia un po’ così…

    • LadyGhost ha detto:

      Ciao pugliese! Eh lo so bene che sai i retroscena, e sono contenta che qualcosa ti sia arrivato…ti abbraccio forte forte amico mio, grazie della tua vicinanza, ti ricordo sempre con affetto e ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per….quello che tu e io sappiamo! Coraggio, sei sempre nei miei pensieri, ti voglio bene

  8. gattonero ha detto:

    Preferisco le leggende, le realtà le abbiamo sotto gli occhi ogni giorno e non sono mai realtà belle.
    Con le leggende, per tristi che siano, viene sempre, a consolazione, il pensiero che, in fondo, “potrebbero” essere solo fole, favole.
    In questo tuo racconto c’è un realismo che fa rabbrividire.
    E crea una commozione gelida, che i fantasmi se la sognano.
    Ciao, speriamo che aprile ti porti a racconti truci quanto vuoi ma fantasiosi. Questo non lo era.

    • LadyGhost ha detto:

      Grazie gattonero, in effetti era quello che volevo arrivasse da questo scritto, e a giudicare dai commenti ci sno riuscita 😉

  9. Nick ha detto:

    No, indubbiamente non è solo l’effeto anestesia. Ma qualcosa di più bello e grande. 😉

  10. Melinda ha detto:

    Gemellina mia!
    Mi sono commossa e allo stesso tempo mi sono venuti i brividi!
    Effetto anestesia, ma anche altro, ne sono sicura!
    Un super abbraccione :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons