Hao Dong, il fantasma che canta a Venezia

18 Risposte

  1. Mathias ha detto:

    Affascinante. E come le racconti tu le leggende non le racconta nessuno. Solo 11 post a gennaio, il che è un vero peccato perchè sei brava a scrivere!

  2. LaDamaBianca ha detto:

    E’ un incontro che mette i brividi, però non ne sapevo niente e ti ringrazio per avercene parlato.

  3. Ammetto tutta la mia ignoranza per quanto riguarda Marco Polo; non mi ero mai posto il problema della sua vita coniugale. Evidentemente a tanta fama non corrisponde altrettanta felicità. Chissà come sarebbe oggi il mondo se Marco Polo avesse deciso di restare per sempre in Cina con la sua Hao Dong .

    Un abbraccio.

    • LadyGhost ha detto:

      Franz e chi lo sa, sicuramente migliore, almeno credo, ma non è dato sapere come sarebbero andate le cose se…un abbraccio

  4. Ariano Geta ha detto:

    Non la conoscevo questa storia, voglio approfondirla. Post interessante come sempre 😉

  5. Melinda ha detto:

    Wow! Non ne sapevo niente!
    Che storia triste però 🙁

  6. angie ha detto:

    Che meravigliosa storia amica mia, tanto che la tentazione di riportarla sul mio blog è immensa, ma vorrei il tuo permesso…prima
    Un bacione
    Angie

  7. Nick ha detto:

    Bellissima storia. mi ha commosso, dico sul serio.
    Dovresti raccontarne anche di più delle tue leggende.

    • LadyGhost ha detto:

      Grazie Nick, sono davvero contenta che tu l’abbia apprezzata, ne scriverò molte altre, ultimamente sono in vena 😉

  8. Sibilla ha detto:

    Ciao! C’è un pensierino per te sul mio blog!
    A presto…Sibilla

  9. nanussa ha detto:

    ho sbagliato a scrivere….scusa e’ colpa della mia tastiera…..
    all’altra dimensione……..
    ciao felice serata!!

  10. nanussa ha detto:

    che brividi questo racconto………..ci credo alla’altra dimensione e alla vita oltre la vita…..si puo’ essere lei tormantata ancora dalla sua vita terrena….

    ciao serena serata a presto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons