10 novembre 2014: la fine del mondo è vicina

3 Risposte

  1. Juan Segundo ha detto:

    Ah! mi hai tirato dentro a bella posta! mossa astuta! scherzo, naturalmente!!! come si suol dire, alla bibbia si può far dire tutto e il contrario di tutto, è così che nascono santoni, guru, maestri che poi si trasformano in spregiudicati millantatori e truffatori. grazie a te!

  2. Juan Segundo ha detto:

    asssolutamente no! i versetti sono di salmi che si leggono tranquillamente nella bibbia e che ricorrono anche in altri giorni dell’anno della liturgia delle ore. è come dire che c’è qualcosa de non va perché alle 20 va in onda il TG5. le letture sono anche comuni ad altri giorni e parlano del regno di babilonia che sarebbe stato distrutto. ma quanti sono i regni, le nazioni, gli imperi che in questi millenni di “storia” sono nati e finiti più o meno miseramente? nessuno può stabilire quando ci sarà la “fine del mondo”, e anche se qualcuno ci dovesse azzeccare, che ci possiamo fare? rinchiuderci in qualche caverna sotterranea? fare scongiuri e andare a spargere sale ai quattro angoli della terra? e per quelli che sono vissuti prima di noi, la fine del mondo non è già arrivata, visto che non ci sono più? so che tu sei una ricercatrice seria, ma mi fanno ridere quelli che continuano a menarcela (scusa il termine!) con queste cose. poi, come dice la bibbia… tutto il resto è vanità!

    • Donata Ginevra ha detto:

      Grazie per il tuo contributo, speravo proprio tu venissi a commentarmi, la mia citazione della Bibbia era una provocazione ovviamente, ma c’è sempre qualcuno che ci casca e grida alla tragedia travisando quanto scritto nelle Scritture. Almeno un commento di una persona che conosce bene la Bibbia e quanto essa afferma potrà servire, ed è quanto mi auguro, a far capire meglio che non esiste alcuna prova della fine del mondo, e che quelli che si appendono (letteralmente come salami!) a quanto esprimono le Scritture, in realtà fanno il gioco dei complottisti. Grazie davvero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons