Segni dal cielo: le colombe e i gabbiani di Papa Francesco
Malachia , Maya , Papa , profezie / 3 febbraio 2014

Torniamo a parlare del Papa e delle profezie. Torniamo a parlare del Papa, delle profezie, dei segni dal cielo e degli uccelli. Sì perchè credo sia stato sotto gli occhi di tutti quanto è accaduto domenica scorsa in piazza san Pietro, mentre il Papa liberava con l’aiuto dei due ragazzi dell’Azione Cattolica le due colombe in cielo. Una delle due, come testimoniano gli scatti di cui il web è pieno, è stato subito aggredita da un corvo, quindi finita a colpi di becco (e divorata) da un gabbiano. Non è certo la prima volta che accade qualcosa del genere: già lo scorso anno, l’allora papa Ratzinger vide una scena simile, ma in quel caso la colombina riuscì a salvare le penne. Stavolta invece il gabbiano ha avuto la meglio. Nulla di particolarmente strano, insomma, gli uccelli più grandi possono attaccare e mangiare quelli più piccoli, io stessa ho avuto modo di vedere, qui a Padova, un gabbiano colpire un piccione e mangiarlo, però logicamente questo ha suscitato varie perplessità e varie ipotesi sul significato nascosto in quest’evento. Il gabbiano è un uccello che possiamo dire essere legato a Papa Francesco: già nel giorno della sua elezione, un gabbiano volava attorno…

21/12/2012: questa è la MIA fine del mondo!
cose da blog , Maya , pensierospensierato / 21 dicembre 2012

Sì è vero, ancora non siamo a mezzanotte e dunque tutto può ancora succedere, ma oggi…beh ragazzi, oggi è successa una cosa che reputo davvero da fine del mondo. Pensierospensierato è stato linkato dal sito internet del quotidiano LA STAMPA. Non ci potevo credere. Poi ho visto che il contatore visite era schizzato a numeri record, tanto che il mio precedente record di 2091 visite sarà polverizzato entro breve, e quindi sono andata a vedere da dove provenissero tutte le visite, ed ecco il barbatrucco! Questo il link dell’articolo del quotidiano in cui c’è la citazione al mio blog: http://www.lastampa.it/2012/12/21/blogs/underblog/apocalisse-maya-il-del-mondo-ha-creduto-alla-fine-AVIzuXsRBM9SLPzLS3VcCN/pagina.html. Finora, mai nessun sito di una certa importanza mi aveva linkata. Cavoli non sto più nella pelle davvero, per la gioia, la contentezza di questo evento…che per me davvero segna la fine di un mondo. A voler essere precisi, però, nell’articolo si dice: Eppure il 10% del mondo ci ha creduto davvero, a detta di Reuters/Ippresi che si sono presi la briga di fare un apposito sondaggio. Ci ha creduto proprio perché i media da mesi e mesi ne hanno parlato, alimentando paure che di questi tempi di crisi globale non mancano. E la Rete con loro, attaccandosi a teorie diverse…

21/12/2012: the end of the world
Maya , numerologia , profezie / 20 dicembre 2012

Ci siamo. 21 dicembre 2012. 21/12/2012. La fine del mondo. The end of the world. Questo di domani sarà l’ultimo giorno di vita del nostro mondo. O almeno così dicono le tante profezie che circolano in questi giorni. L’unico evento che accadrà è il solstizio d’inverno, ossia la notte più lunga dell’anno, ma la gente pensa che vista la precisione di un popolo attento ai fenomeni celesti come i Maya, è sicuro che accadrà qualcosa. In realtà i Maya non hanno mai parlato di fine del mondo, ma semplicemente della fine di un ciclo. Non per nulla il calendario Maya misurava il tempo con periodi più lunghi, e uno tra questi era il lungo computo, della durata di 5125 anni, che il 21 dicembre 2012 cesserà.

Le profezie di Padre Pio sulla fine del mondo
Maya , profezie / 30 settembre 2012

C’è chi ci crede e chi no…però vale la pena vedere questo video. Buona domenica a tutti! L’ora dei castighi è vicina, ma manifesterò la Mia Misericordia. La vostra epoca sarà testimone di un terribile castigo. I Miei Angeli prenderanno cura spirituale di annientare tutti coloro che si burlano di Me e che non crederanno alle Mie profezie. Uragani di fuoco saranno scagliati dalle nuvole, e si estenderanno su tutta la terra. Temporali, tempeste, tuoni e piogge ininterrotte, terremoti copriranno la terra durante tre giorni. Seguirà allora una pioggia di fuoco ininterrotta, per dimostrare che Dio è Signore della creazione. Coloro che sperano e credono nella Mia Parola non dovranno temere, nè dovranno temere nulla coloro che divulgheranno il Mio messaggio, perchè non li abbandonerò. Nessun male sarà fatto a coloro che sono nelle Mie Grazie, e che cercheranno la protezione della Madre Mia. Per prepararvi a questa prova, vi darò dei segni e delle istruzioni. La notte sarà freddissima, il vento spunterà, il tuono si farà sentire. Chiudete tutte le porte e tutte le finestre. Non parlate con nessuno di fuori. Inginocchiatevi davanti al vostro Crocifisso; pentitevi dei vostri peccati; pregate Mia Madre di ottenere la Sua protezione. Non guardate…

Show Buttons
Hide Buttons