Amore…oltre la morte

15 Risposte

  1. Melinda ha detto:

    Come Nick, non saprei rispondere, dovrei trovarmi im una simile situazione! Certo è che sono una persona molto istintiva e in una situazione di pericolo potrei non ragionarci troppo e comportarmi proprio come Lilibeth (nome bellissimo tra l’altro), ma chi può dirlo? Sinceramente spero di non venire mai a saperlo ehehehe 😀

    P.s. Vado a leggere di Melisenda, la sento molto vicina, chissà come mai ahahahaha!

  2. Ferruccio Gianola ha detto:

    Dico di no, ma se capitasse davvero…

    • angie ha detto:

      Che domande? bellissima storia, ma razionalmente non è facile rispondere, occorre vivere la situazione per comprendere sino a dove potremmo spingerci…Ma l’amore è forte..e dicono che può sopportare tutto.
      Un bacione grande
      Angie

    • LadyGhost ha detto:

      @Ferru: immagino immagino 😀
      @Angie: vero, come dicevo sopra, solo nel momento del fatto ti rendi conto se lo faresti o meno…a parole tutti sono capaci, ma alla luce odierna posso dirti che forse non vale la pena morire per qualcuno…dovrei essere sicura di essere amata allo stesso modo, sennò tanto vale…ma così si diventa egoisti e non è bello…ah che complicata la mia vita!!

    • angie ha detto:

      Lasciati andare…amica mia, non ti barricare.
      Ciao
      Angie

  3. gattonero ha detto:

    Comincio dal tuo terrore dell’aereo. E’ sicuramente più comune che il terrore degli squali, recentemente dichiarato dal Dalai Lama; che, nonostante la mistica sia il suo companatico, li teme al punto da essere terrorizzato dal pensiero di finire da essi divorato dopo morto. Se tu andassi in aereo e questo precipitasse, a chi daresti la preferenza per essere divorata?
    Dare la vita per l’amato/a?
    Non si nasce con l’eroismo inserito nel proprio dna; come l’occasione fa l’uomo ladro, anche la possibilità di dare la propria vita per salvare quella dell’amato/a non è programmabile. La risposta, quasi imperativa, di “Anonimo” ha una valenza limitata a questo commento. Non è egoismo, è l’espressione di un attaccamento alla propria vita che impedisce di pensare di sacrificarla a favore di chicchessia. Il momento della verità è quando si presenta l’occasione di una scelta che a mente fredda rifiutiamo di fare.
    Ciao (dovesse capitare, non dimenticare il paracadute, i braccioli e un buon libro da leggere mentre ‘scendi’).

    • LadyGhost ha detto:

      caro Gattonero, nel momento in cui gli squali si affannano attorno a me per mangiarmi dopo che l’aereo è precipitato, credo proprio sarei bella che morta, quindi non mi importerebbe poi motlo se i pesci mi mangiano o meno :-/ certo però che mi roderebbe e non poco morire mentre sto andando a salvare la persona amata…eh sì, mi romperebbe assai!

  4. max ha detto:

    Molte volte è più facile Morire per la persona amata, piuttosto che rinunciare ad un’uscita con gli amici/amiche, rinunciare al proprio lavoro o per un trasferimento… Il cuore si sacrifica sempre davanti all’amore, ma gli interessi difficilmente si cede…

  5. Nick Parisi. ha detto:

    Non lo so, mi piacerebbe poter rispondere di si, purtroppo solo trovandosi a viverle le cose si può sapere veramente come ci comporteremmo in certi frangenti.

  6. Anonymous ha detto:

    Morire per la persona amata? Assolutamente NO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons