Sguazeto d’ossa

13 Risposte

  1. Mathias ha detto:

    🙁 questo proprio no…ho appena finito di pranzare…ti leggo per rilassarmi…e tu mi fai questo? Non mangerò mai più ragù in vita mia!

  2. oMbRaSoLiTaRiA ha detto:

    Bella storia, complimenti!

  3. Artemisia1984 ha detto:

    Che orrore…! La cosa peggiore è che sia una storia vera e non un film…o un racconto…
    Mi ha fatto tornare in mente un ‘altra storia orribile…che ho letto da qualche parte…
    Un uomo decise di offrirsi in pasto ad un cannibale..mettendo un annuncio su internet… Trovò il suo carnefice, che lo accontentò più che volentieri… Il racconto dei dettagli era raccapricciante…

  4. Klodin ha detto:

    pauraaaaaaaaaaaaaaa!! ma dove le trovi queste storie?? non mangerò più con te giuro.

  5. EDU ha detto:

    Ha ragione Nick. E’ una leggenda comune che si trova nel folclore di vari paesi europei. Cmq non conoscevo questa storia ed è stato un piacere leggerla.

  6. Infatti il tema è noto sia nella fiction che, purtroppo, nella realtà.

  7. Monsieur Leguizamo ha detto:

    Ricorda un po’ la storia della Cianciulli, la saponificatrice di Correggio, solo che lei con le ossa ed il grasso delle sue amiche ci faceva il sapone…e pare fosse anche di buona qualità! 😉

  8. angie ha detto:

    Mamma mia che orrore, ma so che questa storia…,non è unica, dove l’hai scovata?
    Un abbraccio
    Angie.

  9. Waterwitch ha detto:

    Che taverna di comunisti!
    Ok scusate ma mi faccio prendere dalle cazzate della satira politica!

  10. Eddy ha detto:

    I bambini non dovrebbero davvero mai essere sfiorati. Quoto in pieno Nick.
    E poi col pomodoro non vengono buoni.

    Scherzavo!!! Che non arrivi l’Agcom (o ancora peggio, mia moglie) e poi ti lapidano il post 😉

    Meglio sdrammatizzare, va, che di atrocità di questo tipo ne vengono fuori ogni giorno… purtroppo. Maledetti.

  11. liber@discrivere ha detto:

    @Nick: davvero? non lo sapevo! eh quante cose s’imparano vero?

    @Fidelio: ma grazie!

  12. Fidelio ha detto:

    Bhe che dire?
    Post interessante.

  13. Nick ha detto:

    Allucinante, sono d’accordo, specialmente perchè i bambini non si dovrebbero toccare mai. Mai.
    Se t’interessa in Germania c’è una leggenda simile,sempre su un Oste, sempre nel 500.
    Ed in letteratura c’è un bellissimo racconto di Stanley Ellin; il titolo?
    LA SPECIALITA’ DELLA CASA.
    Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: A questo blog non piace il copia-incolla!