I Tarocchi dei Visconti e i Tarocchi di Marsiglia

13 Risposte

  1. Mauro ha detto:

    Molto interessante questa tesi che vedrebbe i “Tarocchi Marsigliesi” un prodotto tutto italiano. Le analogie con i Tarocchi dei Visconti – e non solo – sono davvero evidenti! Ottimo post. Donata, gentilmente, potresti dirmi il nome della casa editrice che ha prodotto i Tarocchi Marsigliesi (anche se dovrei dire italiani) e che hai postato nelle foto qui sopra? L’anno di quella edizione? Grazie…

  2. angie ha detto:

    I tarocchi non sono proprio un passatempo…., sei molto preparata, occorre essere anche predisposti e intuitivi, conoscere il significato di ogni arcano non è sufficiente…tu possiedi il sesto senso? io Penso di sì Donata…
    Un caro saluto Angie

    • Donata Ginevra ha detto:

      mah, non saprei…jasper dice di sì, poi la verità non so dove stia di casa…ho detto “passatempo” ma in effetti non lo è, è che monlti vedono i tarocchi come un gioco, quando invece sono molto più intensi di quanto possa sembrare…spero che i seguenti post ti piacciano come questo 🙂 un abbraccio

  3. Obsidian M ha detto:

    Dietro ai tarocchi c’è molto più di quello che immaginavo. Tra l’altro credevo che il mazzo fosse composto da molte meno carte.

    • Donata Ginevra ha detto:

      vero, i Traocchi nascondono un mondo che ai più sfugge…ogni mazzo è composto da 78 carte qst è certo…ma c’è gente furba che ti vende mazzi da 22 con i soli arcani maggiori e ti dice che è tutto qua. 😉

  4. angie ha detto:

    Passerò domani (come ho detto a Nick) a leggere i tuoi incredibili articoli.
    Ti abbraccio
    Angie

  5. Jasper ha detto:

    bravissima tesoro mio…

    sei davvero brava e sai sempre tante cose..

    sto imparando tanto!

    spero che il mio post sui tarocchi di Crowley possa esser all’altezza dei tuoi..^^

  6. Ellah K.Drake ha detto:

    Sono curiosa di leggere qualcosa sui tarocchi di Waite, gli unici che ho sono quelli di Marsiglia ( e un mazzo strabiliante di tarocchi con i gatti), e non so molto degli altri…

    • Donata Ginevra ha detto:

      wow! belli i tarocchi dei gatti, credo siano quelli dell’editrice Scarabeo in effetti osno strabilianti! Beh i tarocchi RoderWaite sono davvero splendidi, vedrai che ti piaceranno 🙂

  7. Nick Parisi. ha detto:

    Anche questa è una bellissima dissertazione su un argomento interessante come i Tarocchi.

    • Donata Ginevra ha detto:

      Ti ringrazio zio Nick, io e Jasper stiamo studiandoli approfonditamente, e ne vedrete presto delle belle 🙂 un abbraccio forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons