I tarocchi Rider Waite

13 Risposte

  1. maisondieu ha detto:

    Ciao! Scusa il disturbo, sapresti dirmi esattamente come si chiama la versione dei Rider Waite che hai mostrato nel post? Di solito non hanno la lettera ebraica, e queste immagini sono fatte in uno stile più “tridimensionale”. Grazie, ciao

    • Donata Ginevra ha detto:

      ciao, di preciso non lo so, è un mazzo che ho da tantissimo tempo, ma non ho idea di che versione sia, la scatola che li conteneva non ce l’ho più

      • maisondieu ha detto:

        Grazie comunque 🙂 se ti viene in mente qualcosa fammi sapere. Tieniti stretta questa copia, perché chiunque l’abbia fatta la sapeva lunga di esoterismo: se la paragoni ad un mazzo Waite normale noterai vari cambiamenti apparentemente minimi nei Trionfi (la Yod sulla testa dell’eremita, le due tende anziché una nella giustizia ecc) che riflettono il pensiero di Paul Foster Case, uno dei grandi dell’esoterismo del 900, il quale aveva creato un mazzo simile a quello di Waite (che conosceva di persona) ma con modifiche chirurgiche di forte impatto mistico. In più aveva modificato in parte i colori, ma il suo mazzo era in bianco e nero, e doveva essere colorato a mano dagli studenti seguendo le sue istruzioni
        Un saluto

        • Donata Ginevra ha detto:

          addirittura?? cavoli mi interessa moltissimo questo che scrivi, te ne intendi parecchio anche te! ti scriverò in pvt prossimamente (vedo la tua mail dalla sezione dei commenti) , ti vorrei proporre una cosa 🙂 a presto, grazie

  2. Jasper ha detto:

    Straordinario questo post.. come tutti i tuoi ^^

    Anche stavolta ho imparato un pò di cose nuove..

    • Donata Ginevra ha detto:

      Oh, sei troppo modesto mai darlin 😉 vediamo se il prossimo post è all’altezza dei precedenti, sei te l’esperto di Tarocchi ^__^

  3. Nick Parisi. ha detto:

    Molto bello, aspetto volentieri il seguito.

  4. Aislinn ha detto:

    Il mazzo di Waite è quello che, a istinto e gusto personale, ho scelto io. Attendo con curiosità il prossimo post ^^

  5. Ellah K.Drake ha detto:

    Ma è davvero interessante, Donata, io non ho mai posseduto un mazzo di tarocchi di Waite, per cui ero all’oscuro della sua genesi, bellissimo, attendo il seguito! ^_^

    • Donata Ginevra ha detto:

      Grazie carissima, il seguito arriverà appena avrò tutte le immagini…e non sono poche ma ce la farò 🙂 un abbraccio a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons