Villa Pastore, la casa dei fantasmi e degli stregoni

7 Risposte

  1. MikiMoz ha detto:

    Sono d’accordo.
    Io sono sempre molto scettico ma ad esempio, come dice il buon vecchio Lynch, se entri in una stanza dove due persone hanno appena finito di litigare… beh, senti la pesantezza che stagna lì dentro anche quando quei due sono andati via.
    Immagino sia una cosa del genere…^^

    Moz-

    • Donata Ginevra ha detto:

      sì, anche se non è solo questo… ne parlerò più avanti in un altro post dedicato a un’altra casa…che però non è una leggenda, ma una storia reale, e lo posso assicurare perchè l’ho vissuta in prima persona…

  2. Nick Parisi ha detto:

    Bellissimo articolo! Come dice Miki sei riuscita a trattare l’argomento senza smitizzarlo.
    Brava!

  3. MikiMoz ha detto:

    Mi piace come hai affrontato l’argomento. Lo hai smitizzato senza caricarlo di mistero a tutti i costi (vedi certi programmi tv). E’ una linea perfetta per parlare di queste cose.

    Ora dico la mia: un po’ ovunque ci sono zone o luoghi simili. Leggende che si perdono nella notte dei tempi, magari fatti raccontati ma mai avvenuti…
    …e secondo me è proprio il crederci, il ronzio della gente, che permea un determinato luogo di aura negativa.
    No, non sono nemmeno così spirituale, ma penso che l’energia si avverta… 🙂

    Moz-

    • Donata Ginevra ha detto:

      ti dirò, sull’energia ho avuto diverte esperienze in prima persona che mi hanno portata a credere che davvero un luogo assorbe le enrgie della gente che lo visita, e le rilascia nel tempo….poi avvertirle o meno dipende tutto da quanto una persona sia in grado di farlo, dipende dalla sua sensibilità. Io stessa in certi luoghi ho avvertito “qualcosa” di strano, senza sapere nulla…e poi magari qualcuno mi ha raccontato che era avvenuto davvero qualcosa, in quel luogo, e non parlo di fatti leggendari, ma molto più terra-terra…ad esempio il suicidio di una persona in una stanza di una certa casa, che avevo visitato e nella quale ero stata fisicamente male…
      poi, quando mi si raccontano storie di questo genere, di luoghi infestati, la prima cosa che faccio è proprio tentare di verificare se ciò che si dice è vero oppure no…perchè effettivamente si tende a mitizzare ciò che in realtà non esiste. Però è affascinante scoprire questi luoghi, non trovi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons