L’uso del TU e del LEI: Galateo nel dimenticatoio?

5 Risposte

  1. enzo ferrara ha detto:

    Completamente d’accordo.Detesto l’uso del tu dato da persone sconosciute come una forma di maleducazione.A Roma ormai l’uso e’ molto diffuso!

  2. Massimo ha detto:

    …potessi darei del “voi” a tutti.

  3. Francesco ha detto:

    “Confidenzialità” è un termine che si riferisce a tutt’altro. Confidenza è preferibile.

  4. Angelo ha detto:

    Personalmente credo che nella vita reale ci debba essere un po più serietà, e quindi di conseguenza, da una persona che non conosco, pretendo e do del tu. In rete invece è tutta un’altra cosa e quindi molto più fruibile alle masse… Io sono poco avvezzo a certi atteggiamenti; in rete generalmente do del tu, ma se dall’altra parte denoto “resistenza”, allora comincio con il LEI 🙂

  5. Ellah K.Drake ha detto:

    In effetti hai ragione. Ho sempre dato del lei a chi non conosco per educazione e rispetto. Quello che ho notato è che sono le persone più vicine alla mia età a darmi ‘sbadatamente’ del tu; i ragazzi giovani invece mi han sempre dato del lei, facendomi sentire una vecchia babbiona, ahimè 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons