Fienili infestati?

7 Risposte

  1. Liber@discrivere ha detto:

    @WW. infatti è una delle cose più affascinanti e misteriose delle possessioni,mi piacerebbe saperne di più.

    @Nick: infatti è quello il punto,una persona così legata a un luogo che anche se morta vi fa ritorno.Suggestivo ma pauroso secondo me..

    @Misia: grazie stella, anche a me piace Ginevra! ^__^ (il nome, intendo ghghgh)

    @Angie: hai ragione, non c’è luogo che non possa infestarsi,alle volte anche un singolo oggetto può essere infestato.

    @Sibilla: Grazie di essere passata, ti aspetto!

  2. Sibilla ha detto:

    Bellissime storie! In val di Fassa ci sono stata spesso ma non in quel paese.. Sono veramente affascinanti!
    A presto…Sibilla

  3. angie ha detto:

    Credo che ogni luogo possa infestarsi, nel caso che qualche evento funesto sia avvenuto in quello stesso luogo, ad esempio cantine, strade, ponti.
    Certo sono meno suggestivi, vuoi mettere un fienile con un castello?
    La tua storia è interessante e molto originale.
    Ciao
    Angie.

  4. Artemisia1984 ha detto:

    Sempre post molto interessanti, brava Ginevra! ps.Adoro questo nome 🙂

  5. Nick ha detto:

    Io credo che certi luoghi siano letteralmente imbevuti della personalità dei defunti, non importa se siano case, chiese o fienili l’importante è il legame tra luogo e presenza.

  6. Chissà gli spiriti come scelgono i luoghi da infestare, perchè non sempre è perchè è il luogo in cui sono morti di una morta imprvvisa e violenta che li mantienelegati li. A volte c’è molto di più, ma è difficile da capire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: A questo blog non piace il copia-incolla!