Il treno invisibile: treno fantasma?

19 gennaio 2013

Questo post è stato momentaneamente sospeso dalla pubblicazione, ritornerà disponibile a breve.

Intanto, se t’interessano i treni fantasma, puoi dare un’occhiata a quest’altro mio post sulla storia del treno fantasma e delle nove croci di Scalea: http://www.pensierospensierato.com/2012/11/treni-fantasma-le-9-croci-di-scalea.html?q=treno

oppure a questo, una storia vera: http://www.pensierospensierato.com/2012/11/il-treno-fantasmae-il-fantasma-del-treno.html

Potrebbero interessarti anche....

12 commenti

  • Franco Pepe 9 aprile 2013a14:40

    Pure per me i treni erano la vita per i quali gran parte ho vissuto. Oggi l’amore si è tramutato in odio e vorrei ogni metro di rotaia percorso solo da treni fantasma.

  • Belzebou 8 aprile 2013a17:02

    Quel tratto abbandonato era il pezzo di ferrovia da Perarolo a Sottocastello chiuso nell’aprile 2003 per colpa di movimenti franosi e sostituito da un tratto in galleria.

  • Jasper 23 gennaio 2013a19:42

    Bellissimo davvero…

    mi devi poi comunicare dove si trova.. ho in mente di fare una explo li.. per vedere di percepire qualcosa…

    • Donata Ginevra 27 gennaio 2013a18:24

      azzipicchia, mi vuoi portar via il lavoro?! :pPpPpPppPpPpPp

    • Jasper 27 gennaio 2013a18:44

      sia mai che ti porti via il lavoro…

      però mi sta a venire un idea che mi sembra doc…
      appena hai tempo ci sentiamo su FB

    • Donata Ginevra 8 aprile 2013a17:25

      ecco t’ha risposto belzebou in persona 😉

  • Fra 22 gennaio 2013a19:42

    WOW! è stato bellissimo esplorare con te questi luoghi affascinanti… Ma, toglimi una curiosità, tu vai sola a fare queste “missioni”? In ogni caso, complimenti per il coraggio… dentro la seconda galleria non ci sarei entrata mai (e forse nemmeno nella prima)… 🙂

    • Donata Ginevra 23 gennaio 2013a16:18

      no, non ci vado sola, sarei pazza se lo facessi…non sai mai che rischi puoi correre, vaben rischiare, ma fino a un certo punto ;))

  • EDU 20 gennaio 2013a18:03

    Splendido reportage misterioso condito di immagini e commenti presi come se fosse un documentario o un video.
    Che dirti? Suggestione e mistero vanno di pari passo. Sta a noi decidere se quella linea sottile va attraversata o meno senza rinunciare alla razionalità.
    Ottimo lavoro
    A presto

    • Donata Ginevra 23 gennaio 2013a16:17

      Grazie infinite Edu, per quel che mi riguarda sono sempre in bilico tra suggestione e mistero, la razionalità non mi piace troppo, è fin troppo bello vivere di mistero 😉

  • Nick Parisi. 20 gennaio 2013a12:56

    Sembrava quasi di essere con te mentre leggevo.

    • Donata Ginevra 23 gennaio 2013a16:16

      grazie Nick 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Show Buttons
Hide Buttons