Jharia, l’anticamera dell’Inferno
paese fantasma , primatifantasmi / 12 novembre 2015

Centralia, la città che brucia continuamente, non è certo l’unico esempio di “braciere sotterraneo” esistente.
Nel nordest dell’India infatti, nello stato di Jharkhand, la gente del villaggio di Jharia vive da oltre un secolo con un autentico inferno sotto ai piedi.

Centralia, la città fantasma di Silent Hill
paese fantasma , primatifantasmi / 1 gennaio 2014

Iniziamo il 2014 con un nuovo post per rimpinguare uno dei filoni che più mi ha appassionato qui sul blog, quello dei paesi fantasma, nel quale mi sono occupata soprattutto di paesi presenti in Italia. L’altra sera però, complice anche la visione di un film, mi sono messa in testa, un po’ come avevo fatto per la storia del faro di Sherwood Point, di andare in cerca di qualche notizia riguardante il paese simbolo di quel film. Sto parlando di un film del 2006, ispirato a un famoso videogioco…sì, avete indovinato, si tratta di SILENT HILL. Volevo cercare qualcosa riguardante il paese nel quale è ambientata la storia, e cercando un po’ qua e un po’ là ho trovato la fonte di quel film, il paese cioè che con la sua storia, realmente accaduta, ha ispirato sceneggiatura e film in toto. Il paese, se vi interessa visitarlo, si trova negli Stati Uniti, in Pennsylvania, nella Contea di Columbia. Lui è Centralia, il paese fantasma più famoso al mondo.

Il fantasma del paese fantasma: Toiano
fantasma , paese fantasma / 16 gennaio 2013

Ci sono dei luoghi che adoro visitare. Sono i paesi fantasma. Qui su Pensierospensierato ne ho parlato diverse volte, realizzando un piccolo dossier di vari paesi abbandonati che mi hanno particolarmente colpito per la loro storia. Oggi voglio portarvi a visitare un paesino toscano, vicino Pisa. Un paese fantasma, per l’appunto, ma reso fantasma…a causa di un fantasma.Chi si addentra per per la prima volta a Toiano, paesino nel comune pisano di Palaia, rimane subito colpito per una cosa: il silenzio tombale che vi dimora.Non c’è nulla. Solo silenzio, rotto dal fruscio del vento tra i rami. Un posto meraviglioso…eppure qualche brivido lo si prova. Lo si prova guardando quelle case abbandonate in fretta e in furia dagli abitanti, negli anni 50 nel secolo scorso. Case con tutti i mobili ancora dentro, come se qualcosa, o qualcuno, avesse costretto gli abitanti del borgo a lasciarlo di corsa. Un po’ come Ca’ Scapini, il paese dei bambini perduti.Non ci sono storie di pestilenze che accompagnano la fine di questo grazioso borgo, che però bisogna dirlo, in tempi recenti sta tornando ad essere popolato, con il recupero di alcune case utilizzate per le vacanze. Non si sa nemmeno perchè sia stato abbandonato: il…

Il paese dei bambini perduti
paese fantasma / 26 marzo 2012

Bardi. Una camminata nella boscaglia, il tempo che passa senza controllo, il sole che va scendendo lentamente, le ombre della sera si allungano, il sole sta tramontando. Girovagate senza meta, lì in mezzo alla natura. Una meta a dire il vero l’avevate, ma stranamente non siete in grado di raggiungerla. Qualcosa, o qualcuno, sembra impedirvelo. Girate, girate, e poi, improvvisamente, nel folto delle foglie e nell’intrico dei rami, ecco apparire qualcosa. Un muro in mattoni, una finestra priva di imposte che vi osserva, con le sue occhiaie vuote. Ancora qualche passo, una radura che si apre, gli uccellini improvvisamente tacciono, il silenzio regna sovrano, gli alberi che abbracciano poche case, l’edera ondeggiante padrona di tutto. Eccolo, è lì. Il torrente scorre cantilenando sulla sinistra. Ne indovinate la presenza dal rumore giocoso dell’acqua, ma non è il fiume che guardate. Di fronte a voi, immerso nella boscaglia, sulla riva destra del torrente, tutto in pietra e ricoperto di edera, appare, a chi lo visita, a metà strada tra il maledetto e il fatato. Lui è Ca’ Scapini. Il paese senza tempo, in cui il tempo si è fermato. Il paese rimasto com’era e dov’era come per un’assurda magia. Ca’ Scapini, il…

California: dalla corsa all’oro al paese fantasma
paese fantasma / 20 gennaio 2012

Uno dei filoni al quale vorrei dare più corpo qui su Pensiero Spensierato è senza dubbio quello dei paesi fantasma.Finora ho parlato di Borgo Carrero e di Piubago, ho parlato anche di Alleghe e dei suoi segreti, più avanti parlerò di almeno altri due paesi fantasma che si trovavano qui nel Veneto, e oggi mi fermo sempre tra le montagne del Veneto per presentarvi un altro paese fantasma, California.   Il suo nome ricorda la corsa all’oro, ma se lo visitate non aspettatevi di trovarvi di fronte a scenari tipici dei film di farwest… Sito nelle vicinanze di Gosaldo, a un solo chilometro dal confine con il Trentino Alto Adige, questo paese è ridotto a un simulacro di centro abitato. Osteria Alla California Sorto a metà dell’Ottocento per l’apertura di una miniera di mercurio, nel corso degli anni California si sviluppò attorno all’osteria “Alla California”, che oltre a essere osteria era anche albergo, e ciò che ne rimane sono pochi resti, quelli che vedete nelle foto qui a fianco (che ho tratto da Wikipedia nell’attesa di recarmici personalmente a curiosare, come sempre!). In breve tempo però la miniera di mercurio si esaurì, e gli abitanti del paese dovetteto emigrare, lasciando…

Il paese fantasma di Piubago
fantasma , mistero , paese fantasma / 15 novembre 2011

Una mia carissima amica, nonchè collega, mi ha suggerito tramite feisbùc di dare un’occhio a un luogo misterioso della Valle di Primiero. Sapendo che io per i misteri in generale vado pazza, e che se mi proponessero l’alternativa tra una cena con BradPitt e un’escursione in un luogo infestato saprei senza alcun dubbio cosa scegliere (anche perchè i biondi proprio non mi piacciono!!) ecco che la cara Roby mi ha detto: “digita PIUBAGO su Google e troverai la leggenda dell’esistenza di questo presunto paese nella Valle del Primiero. Le fiammelle (fuochi fatui) di cui si parla si vedevano fino a pochi anni fa… è un pezzettino che non passo di là di sera però magari ci sono ancora… chissà…“. Fiammelle? Fuochi fatui? insomma, questo è pane per i miei denti e io non ne sapevo nulla?! Così mi sono messa alla ricerca di informazioni ed ecco quello che ho scoperto: signore e signori, ecco a voi la storia di Piubago, il paese fantasma. Ci troviamo in Trentino, in una zona splendida, dove fin dal Medioevo la comunità di Primiero aveva sede amministrativa a Piubago, antico insediamento situato nei pressi dell’attuale paese di Siror, e sommerso dopo un terremoto e da…

Borgo Carrero: un paese fantasma
paese fantasma / 19 maggio 2011

Se decidete di fare le vostre vacanze in Trentino, e più precisamente immersi nei boschi della Valsugana, non chiedete ai valligiani di mostrarvi la strada più breve per raggiungere Borgo Carrero. Non chiedete loro di raccontarvi che paese è e quali tesori nasconda. Non chiedete perché il vostro Gps o la vecchia mappa geografica non lo riporta. Nella migliore delle ipotesi vi direbbero che non esiste nessun paese con quel nome (e difatti nessuna carta geografica né Gps lo indica); nella peggiore, specie se avete chiesto informazioni a un anziano, vi sentirete invitare, e piuttosto in malo modo, a non impicciavi di cose che non vi riguardano. Perchè? Perchè Borgo Carrero è un paese scomparso, un paese fantasma. Eppure ben presente nella mente dei valligiani che però, come accade per le cose più oscure, preferiscono non parlarne.

I misteri di Alleghe
paese fantasma / 18 aprile 2011

Oggi voglio parlare di un mistero, che interessa un paese di montagna e il suo lago. Il mistero di Alleghe. Non mi riferisco agli omicidi che nel 1933 hanno sconvolto la tranquilla vita di questo paesino del Bellunese, narrati da Sergio Saviane in un fortunato libro nel 1964 e ripresi recentemente dal giornalista Toni Sirena nel suo I delitti di Alleghe – le verità oscurate. Notizia di questi omicidi, che vengono comunemente conosciuti come “I misteri di Alleghe” si possono trovare in questo interessante blog cui rimando la lettura per i più curiosi.

Show Buttons
Hide Buttons