Il poltergeist di South Shields, un caso inquietante

Quello del Poltergeist è uno dei fenomeni paranormali che più mi affascina. Ne ho parlato in più occasioni, qui sul blog, presentandovi diverse storie in cui il protagonista principale era proprio lo “spirito fracassone”, un fenomeno paranormale molto particolare, che riguarda manifestazioni quasi giocose e fracassone, in cui uno spirito si diverte a spostare oggetti, far rumori di ogni tipo, molestare anche fisicamente le persone soprattutto se è particolarmente forte, ma oggi vi voglio parlare di quello che, forse, è il caso più eclatante in assoluto. Mettetevi comodi, perché questa è l’inquietante storia del poltergeist di South Shield.

Leggi di più a proposito di Il poltergeist di South Shields, un caso inquietante

enfield_casa

The Conjuring2, ovvero Peggy Hodgson e il caso del poltergeist di Enfield

Tra tutti i casi fin qui narrati di poltergeist, quello che sicuramente è il più famoso di tutti, anche del caso di Harrysville, è il caso del poltergeist di Enfield, avvenuto nell’omonima cittadina a nord di Londra, tra l’agosto 1977 e il settembre 1978. Ambientazione della storia è la casa di Peggy Hodgson, una donna divorziata che viveva a Enfield con i suoi 4 figli, (Margaret, Janet, Pete e Jimmy) in una casa popolare al 284 di Green Street.

Di punto in bianco, la sua casa divenne teatro di fenomeni decisamente preoccupanti: letti che tremavano, colpi e fragori che non si capiva da dove provenissero, oggetti che lievitavano e si spostavano da soli, spesso colpendo i membri della famiglia.

Leggi di più a proposito di The Conjuring2, ovvero Peggy Hodgson e il caso del poltergeist di Enfield

Case infestate: il caso di Summerwind mansion

Summerwind Mansion
Summerwind Mansion

Costruita nel 1916, Summerwind Mansion era una bella casa situata nei boschi che costeggiano il lago di West Bay, nella contea di Vilas, Wisconsin. Summerwind , precedentemente noto come Lamont Mansion, sembrava essere un luogo idilliaco, meraviglioso, ideale per trascorrere delle giornate all’insegna del relax e della tranquillità, se non fosse che, dopo aver ospitato a lungo spiriti inquieti, attività demoniaca ed essere stata al centro di un misterioso caso riguardante un teschio scomparso, si è guadagnata la fama di casa più infestata di tutto il Wisconsin.

Molta gente ha tentato di abitarla, molti proprietari si sono succeduti tra le sue mura, ma nessuno è rimasto lì per più di un paio d’anni. Oggi la casa è in rovina, bruciata dopo essere stata colpita da un fulmine, ma la sua fine è solo una dei tanti strani fenomeni che l’hanno avvolta nel tempo.

Acquistata nel 1916 da Robert Patterson Lamont, segretario di commercio americano dal 5 marzo 1929 al 7 agosto 1932, durante l’amministrazione di Herbert Hoover. Inizialmente utilizzata come casa per le vacanze da Lamont e dalla sua famiglia, la casa si guadagnò fin da subito la fama di essere infestata. Per tutti i 15 anni nei quali i Lamont vissero in quella casa, seppur saltuariamente, ogni membro di quella famiglia sperimentò alcuni strani avvenimenti accaduti all’interno delle pareti di quella casa.

Leggi di più a proposito di Case infestate: il caso di Summerwind mansion

harrisville

I Perron e il poltergeist di Harrisville: il caso di Bathsheba Sherman

harrisville
Sherman Farm

Il poltergeist di Harrisville, conosciuto anche come il caso della famiglia Perron, è uno dei casi di infestazione più noti, anche se ai più, forse, non dirà nulla. Ma sapere che fu scelto come base per il film The Conjuring, uscito nell’agosto 2013, vi farà capire certamente di cosa sto parlando.

Tutto iniziò nel dicembre 1970, quando Roger e Carolyn Perron andarono ad Harrisville, Rhode Island, con l’intenzione di acquistare una casa. Carolyn aveva bisogno di tranquillità, e secondo lei non c’era nulla di meglio di una bella casa in campagna per vivere bene. In breve tempo, convinse il marito della sua idea, e i due iniziarono a cercare qualche bel casale di campagna che facesse al caso loro. Alla fine trovarono quel che cercavano, una bella casa, vecchia, secolare, nota col nome di The Old Arnold Estate, costruita nel 1736 che aveva certo bisogno di una bella ristrutturazione di fondo, ma che con qualche aggiustamento sarebbe diventata il luogo perfetto dove vivere, anche per le cinque giovani figlie della coppia, Andrea, Nancy, Christine, Cindy ed April.

Leggi di più a proposito di I Perron e il poltergeist di Harrisville: il caso di Bathsheba Sherman

Joshua Ward House

Il mistero della Joshua Ward House

Nel 1981, una casa piuttosto vecchia venne acquistata, restaurata, e la sua destinazione d’uso cambiò, passando da residenziale e diventando commerciale.
In sostanza, diventò sede di uffici. Cosa che succedono continuamente, direte voi. Ma se vi dicessi che nel Natale dello stesso anno, venne scattata una fotografia, più precisamente una polaroid, e nella polaroid rimase impresso qualcosa di davvero strano? 
Cose che succedono anche queste, direte.
Va bene, non c’è verso di stuzzicare la vostra fantasia… ma… e se vi dicessi che il luogo in cui si trovava questa casa è … Salem?
Sì, esatto, proprio il luogo del famoso processo alle streghe? E, soprattutto, che quella polaroid aveva catturato il fantasma di una… strega?

Leggi di più a proposito di Il mistero della Joshua Ward House

snedeker

Gli Snedeker e la maledizione: haunting in Connecticut

La storia che vi presento oggi vuole andare a rimpinguare il filone del blog dedicato alle case infestate, che è da sempre un must di Pensierospensierato. La vicenda di casa Snedeker è collegata, in un certo qual modo, con quella di Amityville, perché anche in questo caso vennero chiamati a indagare i più famosi demonologi e ricercatori sul paranormale che siano mai esistiti, i coniugi Ed e Lorraine Warren, che ne parlarono nel loro libro In a dark place: the story of a true haunting.

Poi la storia venne narrata nel libro In a dark place del 1992 e nel 2009 divenne la trama del film The Haunting in Connecticut”. Avete già capito di cosa si tratta?

Leggi di più a proposito di Gli Snedeker e la maledizione: haunting in Connecticut

Amityville, la casa del massacro

amityvilleQuando feci le ricerche per scoprire quale fosse la casa più infestata al mondo, individuandola in Casa Matusita, ovviamente avevo preso in considerazione che il primato potesse appartenere alla casa situata al 122 di Ocean Avenue, ad Amityville, una cittadina della contea del Suffolk, a Long Island, nello stato di New York, la casa che è stata la star assoluta del libro The Amityville Horror: A True Story di Jay Anson, e di ben 11 film ispirati alla casa e alle sue vicende.

Allora non parlai di questa casa, perché la sua storia era così nota che sarebbe stato superfluo farlo. Oggi invece torno sull’argomento, perché è impensabile, per me, che in un blog che parla di case infestate, di possessioni diaboliche e di fantasmi, non averle dedicato nemmeno un post. Così rimedio oggio, presentandovi la mia versione dei fatti su Amityville, la casa con gli occhi del diavolo.

Leggi di più a proposito di Amityville, la casa del massacro

error: A questo blog non piace il copia-incolla!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: