Zugun

Eleonore Zugun, poltergeist o possessione demoniaca?

Nel 1926 l’Europa conobbe il caso di Eleonore Zugun, figlia di una coppia di contadini romeni, che improvvisamente si trovò afflitta da stimmate, e sulla quale iniziò a circolare, insistentemente, una voce, secondo la quale Eleonore sarebbe stata addirittura posseduta dal diavolo.

Eleonore Zugun nacque il 24 maggio 1913 a Talpa, piccola cittadina nel sud della Romania. Eleonore cominciò a mostrare segni di possessione demoniaca nei suoi anni della pubertà, non appena compiuti i 13 anni. Avrebbe iniziato a sollevarsi in aria, a spostarsi rapidamente (troppo) attraverso una stanza, a lanciare oggetti in aria… inizialmente la famiglia credette che questi fenomeni fossero dovuti a fenomeni soprannaturali della bambina, a qualcosa di simile a telecinesi (ma che per loro, analfabeti, era solo un potere divino di cui la figlia era dotata).
Quando poi sul corpo di Eleonore iniziarono ad apparire graffi e strani segni su tutto il corpo, la famiglia pensò che fosse eleonore ad autoinfliggerseli, salvo poi cambiare idea quando, una sera a cena, sulle mani della ragazzina comparvero delle macchie rossastre che diventavano sempre più grandi e iniziarono a gocciolare sangue.
Fu in questo momento che la madre della ragazzina si spaventò e chiese l’aiuto al sacerdote della comunità.

Leggi di più a proposito di Eleonore Zugun, poltergeist o possessione demoniaca?

Michael-Taylor-Exorcism

La vera e drammatica storia di Michael Taylor e del suo esorcismo

Con questo, i post di Pensierospensierato raggiungono quota 666. Un numero emblematico, e infatti ho deciso di festeggiare con voi questo traguardo con un post “demoniaco”. No, nessun post in cui spiego come evocare il diavolo o altre cavolate simili.

Vi parlo, come il mio solito, di un caso particolare, una vicenda tutta americana che però è molto aderente a una delle tematiche che sto riscoprendo andare molto in voga, non solo sul blog, ma in generale nella rete. La tematica degli esorcismi e delle manifestazioni diaboliche. Non sto qua a ripetere cose già dette in passato: ho realizzato un apposito dossier su malefici, possessioni diaboliche e quant’altro. Oggi mi limito, per dir così, a narrare la storia di Michael Taylor.

Leggi di più a proposito di La vera e drammatica storia di Michael Taylor e del suo esorcismo

Le preghiere di liberazione come esorcismo…

Crocifisso con medaglia di San Benedetto

…e aiuto concreto. Gesù stesso lo disse: Coloro che crederanno in me, nel mio nome scacceranno i demoni (Marco 16,17). Scacciare i demoni infatti è un potere, basato sulla fede, sulla preghiera e sul digiuno, dato da Cristo a coloro che in lui credono.

La preghiera di liberazione può essere pronunciata da tutti, anche dai semplici fedeli, e spesso, stando a quanto afferma padre Amorth stesso, può perfino essere più efficace dell’esorcismo vero e proprio, purchè la persona che le pronuncia abbia una grande fede.

Siamo alla fine del nostro dossier sulle maledizioni, e ho deciso di concludere il tutto con questo post, per parlare di una pratica che non è molto conosciuta. Esorcismo, liberazione dal demonio, preghiera, fattura…tutte tematiche che abbiamo affrontato nei mesi scorsi, ma c’è una preghiera in particolare che può essere pronunciata da tutti coloro che credono, e che per certi aspetti è perfino più potente dell’esorcismo, che è una preghiera “di nicchia”, nel senso che solo poche persone possono recitarla.

Le Preghiere di Liberazione sono una forma di preghiera privata che chiunque può pronunciare, chiedendo a Dio di liberarlo dalla presenza di Satana. Le Preghiere di Liberazione, dunque, sono quelle preghiere che ognuno può recitare (per se stesso e per gli altri) privatamente, per ottenere la liberazione dal Maligno, in forza del fatto che lo Spirito Santo scende dove vuole e dona secondo le necessità.

Leggi di più a proposito di Le preghiere di liberazione come esorcismo…

error: A questo blog non piace il copia-incolla!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: