Ladyghost e Regina Mundi

By | 29 dicembre 2016

Ultimo post prima della fine dell’anno, per tentare di chiudere in bellezza un 2016 che per me è stato denso, densissimo di belle cose, e iniziare un 2017 con la speranza che possa essere bello come l’anno che sta tramontando.

Lo faccio presentandovi qualcosa di curioso.

Regina Mundi.

Regina Mundi è il mio primo romanzo. Primo non ne senso che è il primo che ho scritto; primo perché è il primo, appunto, che tolgo dal cassetto, gli riservo una bella ripulita, e lo getto nella mischia di Amazon.

Regina Mundi è il romanzo con cui avevo partecipato al concorso indetto dalla Aletti editore… e quel concorso, a dire la verità, l’avevo anche vinto, con la mia Regina Mundi. Ero stata scelta dal comitato del concorso per essere pubblicata. Mi avevano mandato la bozza del contratto di edizione.

Tutto bello, tutto bellissimo…non fosse stato per quella piccola nota, che prevedeva che io pagassi 1350 euro per veder pubblicato il mio romanzo. 1350 per avere 70 copie del mio lavoro. Ne avrebbero pubblicate 100 in tutto, 70 avrei dovuto pagarle io, metterle sotto il letto in attesa che qualcuno chiedesse di leggere il mio lavoro. Le altre 30… sarebbero rimaste in giacenza lì da loro, qualche copia sarebbe stata distribuita a qualche biblioteca, altre copie in non meglio precisate librerie, e le altre… lì da loro in magazzino nell’attesa che qualcuno le reclamasse.

Io, onestamente, non ho tutti quei soldi da spendere per autopubblicarmi.

Però il romanzo era bello, se era stato scelto…e ritengo che sia effettivamente bello, non perché l’ho scritto io, ma perché ci ho messo tipo 10 anni per farlo venir fuori quello che è.

E quindi ho pensato che, in fondo, non corro alcun rischio. E lo pubblico.

Non penso ai soldi che guadagnerei (sempre che riesca a guadagnare qualcosa). Penso che la gente conosca Ladyghost per quello che scrive sul suo blog.

La gente mi conosce anche come la Donata Ginevra che pubblica sistematicamente alcuni suoi articoli su riviste specializzate sul paranormale.

Forse la gente apprezzerà anche la Donata Ladyghost Ginevra che prova a scrivere qualcosa che sia non 500 parole, ma 500 pagine in formato a5 com’è Regina Mundi?

Non lo so, lo spero…

e così eccolo qua, il mio piccolo. Un romanzo che mi ha richiesto, appunto, dieci anni di scrittura…di ripensamenti, revisioni, controlli, rifacimenti, e tanti pianti quando non riuscivo a esprimere quello che volevo dire…ma alla fine ci sono riuscita, ho impaginato tutto, ho fatto una copertina che rispecchiasse non solo il contenuto del libro ma anche chi l’ha scritto, e ho detto: vai, Regina Mundi, sei pronto per ricevere schiaffi o elogi.

Non importa le stelline che riceverò, se saranno giudizi positivi o negativi, se la gente apprezzerà o meno…

Io so che ce l’ho messa tutta, e se sono arrivata fin dove sono arrivata, con questo romanzo, lo devo principalmente a due persone.

A mio nonno, morto nel 2010, che come ho scritto nella prefazione una notte mi apparve in sogno, e mi suggerì un finale del tutto diverso per il mio romanzo, che era già bello che concluso.

E poi all’amore della mia vita, Claudio, che scaldandomi il cuore giorno dopo giorno ha reso possibile una cosa: che io aprissi gli occhi, credessi in me e tentassi il salto. Grazie a lui, che ha creduto, e crede, in me… Per me, lui è il mio “Marco” del libro…ora, sempre e per sempre…

 

E ora vi lascio al link del romanzo, se vi va… l’ho messo in scarico gratuito per tre giorni a partire da domani e fino al primo gennaio…e spero non vi spaventerete dalla mole di pagine!

 

 

 

Print Friendly

4 thoughts on “Ladyghost e Regina Mundi

  1. mario tinelli

    Cara Lady
    è un po’ di tempo che ti seguo e se avessi saputo del tuo romanzo non avrei esitato a procurarmelo
    (anche comprarmelo in forma cartacea)
    Purtroppo solo oggi ho letto che lo mettevi sul tuo blog e che sono fuori tempo massimo.
    Potrò mai leggerlo?
    Comunque ti ringrazio per quello che scrivi e ti mando i miei migliori auguri per te e perchè tu possa continure
    ad aggiornare il tuo blog per i prossimi cento anni (poi si vedrà)
    ciao
    Mario

    Reply
    1. Donata Ginevra Post author

      caro Mario, il romanzo è ancora disponibile su Amazon, 3,99 in formato ebook, 15 in cartaceo, puoi ancora comprarlo 🙂
      Grazie dei complimenti, continua a leggermi 🙂

      Reply

Rispondi