Terremoto e “ora del diavolo”

Risultati immagini per ora del diavoloC’è un collegamento tra l’ora del diavolo e il terremoto che ha sconvolto il centro Italia nei giorni scorsi?
in moti siti, in questi giorni, stanno comparendo post dedicati al nesso tra la cosiddetta “ora del diavolo” (le 3.33) e l’ora in cui si sono verificati due tra i più disastrosi terremoti del Centro Italia, quello delle 3:32 del 6 aprile 2009 quando l’Aquila venne devastata e appunto quello delle 3:36 del 24 agosto 2016, che ha fatto piombare nel caos e nella disperazione Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, Pescara del Tronto, Norcia, Castelsantangelo sul Nera.

Cos’è l’ora del diavolo?

Secondo le credenze popolari, le 3:33 di notte si contrappongono alle 15:00, momento in cui Gesù esalò l’ultimo respiro sulla Croce, in una sorta di contrapposizione tra bene e male. Molti hanno scritto invece che il momento “clou” in cui Gesù è morto sarebbe stato a mezzogiorno, ma è un’inesattezza, se consideriamo le parole del Vangelo:

A mezzogiorno si fece buio su tutta la terra, fino alle tre del pomeriggio. Verso le tre, Gesù gridò a gran voce: “Elì, Elì, lemà sabactàni?”, che significa: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”. […] Ma Gesù di nuovo gridò a gran voce ed emise lo spirito. (Matteo)

Quando fu mezzogiorno, si fece buio su tutta la terra fino alle tre del pomeriggio. Alle tre, Gesù gridò a gran voce: “Eloì, Eloì, lemà sabactàni?”, che significa: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”. […] Ma Gesù, dando un forte grido, spirò. (Marco)

Era già verso mezzogiorno e si fece buio su tutta la terra fino alle tre del pomeriggio, perché il sole si era eclissato. Il velo del tempio si squarciò a metà. Gesù, gridando a gran voce, disse: “Padre,nelle tue mani consegno il mio spirito”. Detto questo, spirò. (Luca)

L’unico Vangelo che non fornisce alcuna indicazione sull’ora della morte di Gesù è quello di Giovanni, e di per sè è abbastanza strano…visto che Giovanni è il discepolo amato da Gesù…proprio lui che non dà alcuna indicazione?

Molti affermano che svegliarsi alle 3:33 di notte abbia una forte valenza spiritica, demoniaca addirittura, e diversi esperti in esoterismo affermano che in certi momenti, durante il sonno, si possono sperimentare le cosiddette “paralisi notturne”, durante le quali la persona ha la sensazione di essere sveglia, ma non è in grado di muoversi. E solitamente queste paralisi portano con sè alcune “allucinazioni” in cui è possibile vedere entità, mostri, alieni… E a rincarare la dose ci pensano gli esperti d’esoterismo e paranormale, che dicono come dopo le 3:00 sia possibile avere un picco di attività paranormali perché la nostra dimensione e la dimensione di queste entità “oscure” si avvicina fino a combaciare. E tutto avviene nell'”ora del diavolo”.

è la verità?

 

Risultati immagini per faccia dubbiosa

 

Ovviamente il tono di questo post è scherzoso. Non credo minimamente all’ “ora del diavolo” e a tutte le ca**te che vengono disseminate in questi giorni…anche perchè…se così fosse, vorrebbe dire che tutti i terremoti, alluvioni, catastrofi che ci hanno colpiti in passato, e che sicuramente ancora ci colpiranno, sono state provocate dal diavolo in persona? sì, ok, i cento anni concessi a Satana sono in via di scadenza, ma…..

suvvia…

a che ora avvenne il terremoto dell’Emilia di 4 anni fa? alle 4:04. E quello in Veneto? Alle 4:04.

e quello in Canada del 2012, magnitudo 7,7? oh, guarda, alle 4:04.

Che siano le 4:04 la vera “ora del diavolo”?

 

Coraggio, basta cercare il diavolo ovunque…e spettacolarizzare così delle immense tragedie…

 

 

Rispondi