Ladyghost su Esorcismi e Misteri

ladyghost
esorcismi
esorcismi e misteri_paginone

Ladyghost scrive…

…ed Esorcismi e Misteri scrive di Ladyghost! Piccola segnalazione che fa però enorme piacere! Prima della fine dell’anno 2015, la mia amica Silvia mi ha mandato uno screenshot che ritraeva le due pagine centrali della rivista Esorcismi e misteri.

Non perchè potessi trarre spunto per una nuova storia per il blog, ma perchè, a mia totale insaputa, il giornale mi aveva dedicato un articolo.

Più precisamente, avevano scritto sul mio sogno su Lucrezia degli Obizzi, sulla mia ipotesi di essere la sua reincarnazione (non ridete!!), e a quanto pare mi hanno davvero presa sul serio, se mi hanno dedicato un articolo, con tanto di mio faccione spiaccicato in bella mostra. Sì, quella sono io, opportunamente modificata ovviamente, e a questo proposito ci tengo a precisare che non ho la pelle (troppo) bianca, non ho gli occhi rossi e nemmeno le labbra nere. Quella è semplicemente Ladyghost come appare nella mia pagina facebook.

ladyghost
Ladyghost

L’articolo del giornale riporta, come detto, il resoconto sul mio sogno. Si dice che conosco bene tutta la vicenda di Lucrezia, del Catajo, dell’assassinio di Lucrezia e della sua sepoltura all’interno della cappella della Madonna Mora (ex chiesa di Santa Maria Mater Domini) all’interno della Basilica di Sant’Antonio da Padova, e poi riporta l’episodio, che avevo citato qualche anno fa, della mia visita “prodigiosa” al Catajo.

Beh, in questo caso il giornale si è lasciato, forse, prendere un po’ la mano, perchè ha scritto che, posando la mia mano sulla pietra all’interno del Catajo, quella che riporterebbe le tracce di sangue di Lucrezia degli Obizzi e la flebile impronta della sua mano, avrei ritratto la mia mano scoprendola macchiata di un liquido oleoso, forse sangue.

Ecco, io non ho mai detto che la mia mano era sporca di sangue…solo che posandola sulla pietra mi ero sincerata PRIMA di posarla che avessi la mano pulita, e che una volta ritratta la mano, la pietra aveva iniziato a scurirsi in modo anomalo (la pietra, non la mia mano!).

Quindi niente sangue, niente fantasma, niente mistero… è vero che la storia di Lucrezia mi ha sempre appassionata moltissimo, fin da quando ero bambina, e che col passare del tempo e grazie agli amici del team Orizzonti Paranormali avevo iniziato a conoscere un po’ di più sulla sua storia. Vero è anche che la sua vicenda umana, il suo assassino e la sua tragica morte mi hanno colpito moltissimo. Vero è, ancora, che al Catajo mi sento “a casa” e che spesso, durante le visite, mi sono resa conto di provare delle strane sensazioni, che non so spiegare, ma che hanno molto a che vedere con l’ambiente stesso e col mio trovarmi lì, in quel luogo e in un preciso momento. vero è anche che credo fermamente nelle vite precedenti, nella casualità delle cose, nel destino e nella predestinazione…. così come credo che quei sogni così strani che ho fatto, tutti, stranamente, in concomitanza con eventi importanti della vita di Lucrezia, abbiano un qualche significato… ma non cadiamo troppo nel sensazionalistico.

nessun mio sangue mischiato col suo, nessuna macchia di sangue apparsa quando ho posato la mia mano sulle sue impronte…solo, sensazioni strane, ma è meglio non correre troppo, non lasciare che la fantasia galoppi fino a sfiorare il ridicolo.

Poi, se qualcuno avesse voglia di mettermi alla prova, sottopormi a una seduta ipnotica e magari chiedermi chi ero nella mia precedente vita, beh, Ladyghost è pur sempre Ladyghost e non si tira indietro.

Ma non esageriamo, per favore.

Mistero sì, ma non così sensazionalistico!!

 

Ecco le pagine del giornale. Se ci cliccate sopra dovrebbero ingrandirsi.

esorcismi e misteri_pagina 1esorcismi e misteri_pagina2

7 Comments on “Ladyghost su Esorcismi e Misteri”

      1. Ma non saprei… bianco su nero dava più atmosfera, ma mi dicono che affatichi gli occhi. Stessa cosa per bianco su rosso come nel mio, c’è chi mi ha detto che dopo un po’ le scritte bianche le vede a palline. Per me tutto è bianco lo trovo abbagliante, però vedere si vede bene.

        1. sì, bianoc su tutto nero si vede con difficoltà effettivamente, sto provando vari temi, questo forse è quello che va meglio, per le mie necessità…magari cambiandogli un po’ lo sfondo….faccio qualche prova, poi mi direte voi!

Rispondi