This is MY Boomstick award!

evvai!!! Il premio più amibiterrimo della blogosfera è approdato, per la seconda volta, dopo l’edizione vinta nel 2013, nel mio blog e sono strafelice di averlo ricevuto!

Tra l’altro fu sempre TOM di theobsidianmirror a onorarmi di questo premio, e anche quest’anno devo a lui l’onore di poterlo annoverare tra le mie vincite.

Tom mi ha premiato, dal gemello di Obsibian, Obsploitation, con queste parole:

 7) Pensiero spensierato – perché Donata è stata la quattordicesima a venire a commentare il post del tricentenario di Obsidian Mirror, ma anche perché il suo blog è uno di quelli storici del mio blogroll, uno dei primissimi, un blog che amo, che ho sempre amato e che amerò per sempre (anche se WordPress è un casino da commentare).

Beh mi ha commosso decisamente, non è un bel periodo per me, perchè il blog non naviga in buone acque ultimamente, vista la cronica mancanza di tempo per scrivere…lo faccio oggi perchè costretta a casa da una bella infiammazione epigastrica (leggi: gastrite nervosa) che però mi aveva fatto preoccupare e non poco…per fortuna è tutto – o quasi – risolto, e tra qualche tempo dovrei ristabilirmi…

WordPress in effetti è un po’ un casino per i commenti….sarà forse per questo che ho pochi commentatori?

Qualche tempo fa avevo letto, non ricordo nemmeno più dove, un post in cui si parlava un po’ male di questi premi che vengono dati tra blogger…si diceva che creavano invidie e antipatie, oltre che essere Catene di Sant’Antonio poco tollerate…

Beh non credo che il Boomstick award sia una cosa del genere, anzi. Nessuna antipatia o invidia per chi l’ha ricevuto, nessun risentimento per vederlo assegnato ad altri blog e non al tuo… Il senso di un premio non è certo questo, anzi! é un modo, simpatico e fuori dal comune, per far conoscere blog che non si conoscono, o anche, sì, perchè no, di dare un attestato di stima nei confronti dei blog che si seguono maggiormente.

Non lo so, cmq ringrazio di cuore TOM per le sue parole, mi fa molto piacere essere considerata un piccolo punto di riferimento e che le mie cose vengano apprezzate, sono cose che riempiono di gioia e fanno continuare a desiderare di scrivere, scrivere, scrivere…

Intanto mi godo questo premio…ed enumeriamo le regole.

Queste le regole, semplici e inviolabili:

Regola n. 1: i premiati sono 7. Non uno di più, non uno di meno. Non sono previste menzioni d’onore.

Regola n. 2: i post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi a mo’ di consolazione.

Regola n. 3: i premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. È sufficiente addurre un pretesto.

Regola n. 4: è vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle, così come Hell le ha concepite.

I vincitori possono a loro volta assegnare il premio ad altri 7 blogger, ma non arrogarsi la paternità del banner: quella va riconosciuta a Hell di Book and Negative.

L’assegnazione del premio deve rispettare le 4 semplici regole sopra esposte. Qualora una di esse venga disattesa, il Boomstick Award sarà annullato d’ufficio e, in sostituzione, verrà assegnato il Bitch Award che, al contrario del primo, porta grande sfiga sul malcapitato.

Ho visto che tanti l’hanno fatto…e anche io prendo il BITCH, PLEASE AWARD.

E spiego subito il motivo. è difficile per me scegliere sette blogger cui dare il premio. Sette…sono troppo pochi. Non voglio dare il premio ai soliti che campeggiano nel mio blogroll, perchè tanti di quelli che sono lì lo hanno già ricevuto e non mi va di fare una cosa già fatta… Vorrei darlo a tutti questo premio, perchè credo che tutti siano dei blogger cazzuti….vorrei darlo, un po’ così per “presa in giro”, a chi si è divertito a sfottermi senza pietà e accusarmi di falsità…ma la vendetta non porta a nulla.

Così nessuno vincerà questo premio. Infrango le regole. e quindi mi arrogo, di diritto, il BITCH PLEASE AWARD!

Sfiga più sfiga meno, che vuoi che sia?? E anzi, facciamo una scommessina.

Oggi mi becco il BPA (Bitch please award, of course), e lancio questa sfida al premio stesso.

Riuscirò a raggiungere 1 500 000 visite entro il 25 aprile?

 

 

Non è una data scelta a caso, come sapete il 25 aprile 2014 se ne andava una persona alla quale ero legatissima, Mathias…e voglio ricordarlo così, lui che amava le sfide e più di una volta ha sfidato qualcosa, vincendo…all’ultimo ha sfidato la morte, e ha perso.

ma questa è un’altra storia, e vediamo se davvero il BPA porta così tanta sfiga come dicono!

AGGIORNAMENTO.

Anche Marco di PRIMADISVANIRE mi ha insignita del BA, con la seguente motivazione:

5) Pensiero Spensierato di Ladyghost Donata Ginevra – perché fa paura!

Grazie di cuore anche a lui, spero di far paura…in senso buono! 😉

SECONDO AGGIORNAMENTO: non so come mai, ma WordPress non mi ha pubblicato la parte che vedete qui scritta in blu….avevo modificato il post via tablet, ma al momento di pubblicarlo…se n’è scordato. Che sia il caso di sistemare il blog ottimizzandolo per i dispositivi mobili?

TERZO AGGIORNAMENTO ORE 18:45

 

Chi l’ha detto che il Bitch Please award porta sfiga??

ecco il mio contatore visite, poco fa… non dico nulla! *__*

screenshot.978

Print Friendly

Autore dell'articolo: Donata Ginevra

Perchè dovrei scrivere informazioni su di me, quando per questo è stata creata la pagina ABOUT ME?

10 thoughts on “This is MY Boomstick award!

    Francesca

    (27 marzo 2015 - 10:11)

    complimenti! e vedrai che c’è la fai

    The Obsidian Mirror

    (26 marzo 2015 - 23:03)

    Diecimila e rotti visite in un giorno??? Wow! Il Boomstick sarà anche una boiata ma a qualcosa evidentemente serve, no? Sono felice di averti strappato un momento di commozione. Non pensavo di riuscire ad arrivare a tanto, anche perché non è la prima volta che mi esprimo positivamente su di te e sul tuo lavoro blogghesco. Ci eravamo già definiti reciprocamente “affini”, ricordi? ^_^ Forse non è solo una questione di contenuti, quell’affinità, quanto di.. come dire.. chimica? In bocca al lupo per il traguardo del 25 aprile. So bene quanto ci tieni… Un abbraccio!

      Donata Ginevra

      (27 marzo 2015 - 9:39)

      sì, tutte in un giorno! Chi l’ha detto che porta sfiga il faccione di Cavour??
      Sì, mi son commossa perchè non ho mai ricevuto attestati di stima così profondi, sono davvero contenta! I nostri blog sono legati da un filo continuo, è vero, ma non è mai così scontato…sono contenta, tanto!
      Spero davvero di riuscire a raggiungere quell’obiettivo ad Aprile…so che lui ne sarebbe contento 🙂

    Juan Segundo

    (26 marzo 2015 - 15:47)

    complimenti! l’unica volta che lo beccai anch’io, col vecchio blog, scelsi Cavour, mi sta più simpatico! (e poi è difficile scegliere altri sette blog e dare di ognno un giudizio di giustificazione!)

      Donata Ginevra

      (27 marzo 2015 - 9:40)

      grazie! In effetti sì, a me Cavour piace moltissimo 🙂 diamogli un po’ di importanza, poverino 🙂

    Marco Siena

    (26 marzo 2015 - 14:58)

    In realtà, io te lo avevo assegnato un paio di settimane fa 😉

      Donata Ginevra

      (26 marzo 2015 - 15:18)

      e io non l’avevo neanche visto, io imperdonabile 🙁
      Grazie di cuore!

        Marco Siena

        (26 marzo 2015 - 15:20)

        Colpa mia, ero in giro per lavoro e non ho taggato nessuno

Rispondi