Come segnalare a Facebook la violazione del Copyright

By | 5 luglio 2014

No, non di siamo proprio… dopo tutte le mie rimostranze, i copioni dello scorso articolo, che pure avevano rimosso il terzo post “incriminato”, quello sul Trans Alegheny Lunatic Asylum, han ben pensato di farmi incazzare pure di sabato, primo giorno di ferie…

Vado sulla loro pagina fb, tanto perchè mi è venuto il pallino di controllare, e cosa scopro? un post datato 12 giugno (che non avevo mai visto, ma che è facile aver creato e quindi retrodatato, visto che fb dà la possibilità di cambiare data ai post) che riproduce, di nuovo, uno dei miei.

Così, superata la prima legittima arrabbiatura, colgo l’occasione di scrivere un nuovo post, spiegando, per chi ancora non lo sapesse, come la piattaforma di Mark Zuckerberg dia la possibilità di segnalare la violazione del Copyright.

Ancora posto gli screenshot:

screenshot.908

Questo è il mio post. Notate il titolo, la prima foto, e la frase in apertura del secondo paragrafo: “quest’edificio costruito alla metà dell’Ottocento venne realizzato su progetto dell’architetto Antonio Caregaro Negrin”. E adesso, ecco il post spammato dall'”Associazione”…

screenshot.903

Post di Asp

E quel “narra la leggenda di villa Fraccaroli”?
screenshot.904

 

Eccolo là, direttamente dal mio post…

screenshot.907E pensare che il (o la? non so se fosse maschio o femmina quello con cui ho parlato, non si è palesato), aveva promesso in un suo messaggio che “quei post verranno cancellati e non accadrà più”.

 

O i signori sono di memoria corta (nel qual caso in farmacia esistono egli ottimi integratori!) oppure si divertono a prendere in giro la gente e fare gli sbruffoni…

 

Curiosità, poi…avendo io impostato un plugin che disabilita il tasto destro del mouse, e tutte le combinazioni Ctrl+c, ctrl+v ecc. ecc., davvero mi domando se fosse proprio necessaria quest’ultima provocazione.

Che si fa in questi casi? beh, siccome già erano stati avvertiti, e a quanto pare non hanno voluto darmi retta, dopo averli comunque avvertiti che un nuovo post era stato copiato, stavolta sono passata alle maniere forti, segnalando direttamente a Facebook la violazione del copyright…

Basta andare sul CENTRO ASSISTENZA, quindi cliccare sull’icona a destra con scritto “segnala un problema”. Click su “problemi relativi alla proprietà intellettuale“, quindi scegliete copyright, e poi segnalazione di violazione di copyright.

Qua ci sono tutta una serie di indicazioni per conoscere meglio cosa significhi copyright (che non è affatto “utopico” come il tizio mi ha detto!!!)… Facebook lo ricorda:

In base alla legge di molti Paesi, il copyright è il diritto legale che protegge le opere di paternità intellettuale originali, come libri, musica, film e arte. In molti Paesi, il copyright non protegge fatti, idee, sistemi o metodi operativi, che talvolta possono essere protetti da altri diritti. Di solito, il copyright non protegge fatti e idee, ma può proteggere parole o immagini originali che esprimono un’idea.

Il copyright, comunque, non protegge tutte le espressioni. Come spiegato dall’U.S. Copyright Office, “il copyright non protegge nomi, titoli, slogan o frasi brevi, che in alcuni casi possono essere protetti come marchi commerciali”. (FONTE)

non per nulla, citando ancora da facebook,

Facebook rispetta i diritti di proprietà intellettuale di terzi e si impegna ad aiutarli a proteggere i loro diritti. La nostra Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità vieta agli utenti di pubblicare contenuti in violazione dei diritti di proprietà intellettuale di terzi. Quando riceviamo una valida notifica di presunta violazione della proprietà intellettuale, procediamo immediatamente alla rimozione o alla disattivazione dell’accesso ai contenuti oggetto della violazione. Se la situazione lo richiede, procediamo inoltre alla chiusura degli account dei trasgressori recidivi.

Come vedete, Facebook prende molto a cuore questo tipo di elemento!

Dal Centro assistenza, seguendo le indicazioni, si può procedere alla segnalazione,

La segnalazione di presunta violazione di copyright è una cosa seria e che comporta conseguenze legali. Prima di inviarci una segnalazione di presunta violazione di copyright, ti consigliamo di contattare la persona che ha pubblicato i contenuti. Potresti riuscire a risolvere il problema semplicemente facendolo notare a tale persona, senza il bisogno di contattare Facebook.

Se non hai la sicurezza che il contenuto che stai segnalando violi i tuoi diritti legali, ti consigliamo di chiedere il parere di un legale. Tieni presente che l’invio intenzionale di segnalazioni di violazioni non veritiere potrebbe essere soggetto a sanzioni in base al Digital Millennium Copyright Act (DMCA) negli Stati Uniti o leggi simili in altri Paesi.

Se ritieni che sia stato violato il tuo copyright, il modo più rapido e semplice per segnalarlo consiste nell’usare il nostro modulo online. In alternativa puoi usare i metodi tradizionali (più lenti), come ad esempio la posta tradizionale, percontattare il nostro agente designato. In tal caso, devi includere tutti gli elementi di una segnalazione di violazione del copyright nella tua segnalazione.

 

MODULO ONLINE, che compare a metà circa del terzo paragrafo. Questo il link diretto: https://www.facebook.com/help/contact/208282075858952

da qui in poi, compilate il form con i dati richiesti e poi fate partire la segnalazione, ricordando che

inviare una segnalazione di violazione di diritti di proprietà intellettuale è una cosa seria che comporta conseguenze legali. Chiunque segnali deliberatamente violazioni, da parte di materiali o attività, non veritiere può essere ritenuto responsabile di eventuali danni, ai sensi della sezione 512(f) del DMCA statunitense o di leggi simili di altri Paesi.

 

che se la veda lui, stavolta.

Con certa gente, a mali estremi, estremi rimedi.

E questa sarà, d’ora in avanti, la linea difensiva del blog. Tolleranza zero.

Print Friendly

6 thoughts on “Come segnalare a Facebook la violazione del Copyright

  1. vera

    sono contenta che tu abbia risolto, io fino ad ora con facebook non ho ottenuto nulla
    vera santoro

    Reply
  2. Angie

    O ci sono o ci fanno, in effetti non comprendo questa insistenza a copiare, se qualcosa ti piace, metti un link e sei a posto, farlo passare per suo è davvero una bella sfacciataggine, e fuorilegge.
    Il link o la fonte è d’obbligo, generalmente per i video chiedo se posso pubblicarli sul mio blog e non mi hanno mai detto di no, ma se mi chiedessero di rimuoverli lo farei immediatamente e con tante scuse da parte mia. Mi dispiace molto per questa linea dura che sei costretta ad intraprendere, non è mai piacevole e simpatica. Sarebbe così semplice in fondo pubblicizzarsi a vicenda in modo corretto e simpatico visto che ci sono tutte le possibilità.
    Spero che una volta per tutte tu possa risolvere …
    Un caro saluto

    Reply
    1. Donata Ginevra Post author

      ho risolto cara Angie, mettendo un plugin che disabilita il tasto destro del mouse e ogni tentativo di copia…un po’ mi spiace, ma quando si ha a che fare con certa gente, non si sa mai come comportarsi!

      Reply
  3. Nick Parisi

    Non ho parole…se la sarebbero potuta cavare in maniera più signorile citando i link, la provenienza, l’autore (in questo caso tu) e la cosa non sarebbe nemmeno nata, anzi magari vi sareste potuti fare pubblicità a vicenda.
    Però così invece …..bah! Non ho parole!

    Reply
    1. Donata Ginevra Post author

      nemmeno io zio Nick, anche perchè li avevo già smascherati una volta, ripetendo la cosa hanno dimostrato, se mai ce ne fosse stato bisogno, la loro estrema pochezza!

      Reply

Rispondi