Polverizzare un record

screenshot.654Non sono una che se la tira…chi mi conosce lo sa, che non ho quasi mai scritto post autocelebrativi. Però oggi è successa una cosa che mi ha lascita basita. In tutti i sensi.

E quindi non potevo fare a meno di farci qualche riflessione sopra, anche perchè, insomma, il periodo non è di quelli “normali” perchè questo avvenga.

Ho da poco superato, nel blog, le 400mila visite, per l’esattezza sono ferma a 434mila. Insomma non male, per un blog che ha 2 anni e 8 mesi di vita e 455 post alle spalle.

Il blog aveva un record, quello di visite giornaliere, pari a 3333. Un numero che era tutto un programma, perchè io coi numeri ci gioco, e molto!

E però [cryout-button-color url=”#” color=”#47AFFF”]oggi questo record è stato stracciato e buttato nel gabinetto[/cryout-button-color].

screenshot.646Non ci volevo credere, quando oggi pomeriggio grosso modo dopo le 15 ho dato un’occhiata al blog.

Già a quell’ora segnava 2666 visite. Quel 666 finale un po’ mi faceva venire la tremarella, anche perchè le pagine totali erano 433799.

Insomma già si capiva che sarebbe stata una giornata memorabile… Insomma, il giorno di Santo Stefano, giorno di festa, il blog ha tutte quelle visite??

Non ci stavo nella pelle. Poi poco fa guardo il report della giornata e faccio letteralmente un colpo.

screenshot.653

Beh io non so che dire, davvero…O il blog è sotto attacco e domani quelle visite saranno ridotte a meno della metà della metà, o non so davvero che dire. Il bello è che un quarto d’ora fa erano 3367. il che vuol dire che in 15 minuti ho avuto un 400 visite. 26 al minuto. Insomma…sono letteralmente senza parole.

screenshot.655Grazie, comunque, a tutte le tremilasettecentoquaranta persone che sono passate di qua e hanno lasciato la loro traccia. Indubbiamente è una cifra che fa riflettere e parecchio, che mi dà una gioia immensa (anche perchè so che qualcuno sta rosicando e questo mi fa gonfiare come un pavone!) ma…insomma io ci sono!!! E se in un giorno festivo ho totalizzato tanto, mi chiedo quanto farei in un normale giorno….anche perchè diciamocelo pure, non ho scritto moltissimo in questi giorni!

Poi vado a controllare il report delle statistiche nei vari sistemi che uso (ne uso diversi per un confronto più chiaro possibile, e vi spiegherò perchè), e scopro che:

tempo medio di permanenza sul blog: 23 minuti.

pagine lette per visitatore: 32.

Insomma…non so cosa stia succedendo, ma pensierospensierato rulez!

Ok ok la smetto di pavoneggiarmi sennò poi rischio di risultare antipatica, però dai, a Natale siamo tutti più buoni, un piccolo post-icino-ino-ino di autocelebration potete lasciarmelo fare?

Il prossimo, giuro, sarà per le 500mila visite…che non tarderanno ad arrivare (spero!).

Questo era il più bel regalo che potessi trovare sotto l’albero!

 

EVVIVA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

7 Comments on “Polverizzare un record”

  1. Beh in effetti è un casino con questo disqus, una volta su due non funziona, dovresti cambiare modo per commentare, tipo qualcosa per unire commenti di google+, facebuc, twitter e altre cose.

  2. Fai bene a essere felice! E qualche autocelebrazione non ci sta male in casi come questo. Cavolo. Davvero un successone! Complimenti! Risultato meritatissimo… è proprio un grande blog il tuo.

    1. Grazie infinite! Sono meravigliata cmq, perchè davvero non mi aspettavo un risultato dle genere soprattutto in questo periodo…beh è uno spunto per migliorarmi e far sempre di più, vorrei arrivare a 10mila visite al giorno…chissà, forse resta un sogno, ma io ce la metto tutta per farlo venir realtà!

      1. Quello che mi meraviglia è il numero di commenti che mi sembra si sia in generale ridotto drasticamente. Va bene che è Natale, ma possibile che i tuoi post raccolgano così pochi commenti rispetto a prima? I casi sono due: o le statistiche sono farlocche oppure Disqus è in qualche modo un ostacolo.

        1. beh sarà che anche io commento poco rispetto a prima, per cui se non commenti altrove spesso non ricevi nemmeno commenti di risposta, e poi molto spesso chi entra non commenta affatto, legge e se ne va, lasciando magari un like su facebook…poi dalle statistiche ho visto un sacco di accessi dall’estero, per cui forse anche questo vuol dire. E infine, cosa non meno importante, disqus in effetti qualche problema lo dà, vedremo di risolvere anche quello 🙂

Rispondi