Buoni propositi per il nuovo anno

By | 29 dicembre 2013

Tra 3 giorni avremo già salutato il 2013 e dato lo scoppiettante benvenuto al 2014.

A proposito di “scoppiettante”, abbiate un occhio di riguardo per gli animali domestici la notte di capodanno: quello che per noi umani è un divertimento, per loro è uno stress incredibile. Fuochi d’artificio saranno belli, ma avete idea di quanti cani, gatti e anche uccelli subiscano veri e propri choc derivati dagli scoppi? Attenzione, dunque!

Come ogni anno, anche io traccio un bilancio dell’anno appena concluso e penso a cosa fare nel nuovo.
Lasciando da parte la vita privata (che altrimenti dovrei scrivere un post in 8 parti) qualcosa che riguarda il blog c’è da dire.

Il bilancio dell’anno che va finendo non può che essere positivo, per me

1)  ho ottenuto record di visite mai pensate prima, superando specie nell’ultimo trimestre quota 40mila mensili

2) visite giornaliere stanno andando alla grande, giusto ho abbattuto il muro delle 4000  (mi son fermata a 4394) e davvero non so come ci sia riuscita, ma controllando le statistiche (nel sospetto che vi fosse qualcosa di anomalo) ho notato molti accessi dagli Usa, dalla Germania, dalla Russia e soprattutto dai Paesi asiatici, da dove cioè non provenivano, e non si tratta dei soliti siti tipo adsensewatchdog o vampirestat o siti erotici et similia, ma veri e propri siti internet con tematiche variegate, ma perfettamente regolari, che oltretutto non avevano alcun banner per “scambio link” o cose del genere…erano visite reali, insomma, e la cosa mi ha sorpreso e molto.

3) il blog dopo il passaggio a wordpress si sta assestando ai livelli che aveva prima, anche se c’è una variazione in negativo sul posizionamento in Google… ma ho individuato il problema e sto correggendo.

4) Grazie ai miei post sui primati di fantasmi ho ottenuto diverse richieste di collaborazione e questo ovviamente mi riempie di orgoglio.

Queste le cose fatte… ma cosa dire sui progetti per il nuovo anno?

1) sicuramente devo portare a termine la serie di post sui tarocchi, iniziata e abbandonata.

2) devo scrivere altri post sui primati, concentrandomi soprattutto sull’ambito italiano, come giustamente mi è stato fatto notare: va bene concentrarsi sui primati stranieri, ma anche l’Italia ha diverse chicche da scoprire, e raccontare;

3) vorrei riuscire a toccare numeri davvero alti con le visite… non sarà facile ma neanche impossibile: una volta ero felice quando totalizzavo 3000 visite al mese.. oggi le faccio in un giorno!

4) vorrei riuscire a creare un blog “gemello” a pensiero… ma in inglese, così da iniziare ad affacciarmi anche su quel mondo;

5) vorrei riuscire a postare con un po’ di sistematicità…non dico un post al giorno, per me è praticamente impossibile se voglio continuare a portare avanti la tematica principale del blog, ma non vorrei lasciar passare settimane senza aver postato alcunchè;

Tutti bei propositi, indubbiamente…ma chissà se avrò il tempo materiale per portarli a termine…perchè se non ci sarà il tempo resteranno solo dei bei sogni, nulla più. Intanto oggi il blog si rifarà il look, perché wordpress è bello tosto e di plugin ne ha parecchi, tutti da studiare… vediamo dove arriveremo… noi ce la metteremo tutta,come del resto abbiamo sempre fatto!

4 thoughts on “Buoni propositi per il nuovo anno

  1. Hell

    In bocca al lupo!
    Io ho provato col blog inglese, ma poi la vita s’è messa in mezzo, impendendomi di aggiornare con costanza. 😀
    È un altro universo, con ritmi e, perché no, anche gentilezze a cui non siamo più abituati. ^^

    Reply
  2. The Obsidian Mirror

    Un blog in inglese? Un post al giorno? Sono dei grandi propositi ma ho paura che per realizzarsi dovresti abbandonare qualsiasi altra attività. Niente più ore sprecate a lavorare o a dormire, intendo.

    Reply
    1. Donata Ginevra Post author

      purtroppo lo so, difatti ho detto che sono dei sogni e resteranno tali, almeno per il momento…anche perchè per scriver un post ci metto ore, non certo minuti -_- e vabbè, dormirò meno! 😉

      Reply

Rispondi