Blogger to WordPress: importare tutti gli articoli da Blogger

Molto bene. Se avete seguito le mie guide fin qui, dovremmo aver installato tramite FileZilla la cartella WordPress sul nostro spazio web hosting con Linux, e dovremmo avere a disposizione il nostro bel blog da sistemare.

La prima cosa da fare, ovviamente, è importare tutti gli articoli che si trovano su Blogger nella nuova piattaforma.

screenshot.613

Accediamo alla bacheca (screenshot in alto), e sulla sinistra potremmo vedere tutti i vari strumenti per modificare WordPress. Ma quel che ci interessa, adesso, è importare gli articoli che ancora stanno su Blogger.

Per farlo, andiamo nella sezione “strumenti”, e selezioniamo “importa”. Si aprirà davanti a noi questa schermata, che ci consentirà di vedere tutte le possibilità di importazione offerte da WordPress. Selezionaiamo la piattaforma di origine, nel nostro caso Blogger.

screenshot.614

Premiamo Blogger, e si aprirà la successiva schermata che ci chiederà l’autorizzazione per importare gli articoli, e i commenti, da Blogger.

Ovviamente diamo l’autorizzazione a WordPress, e diamo avvio al trasferimento

screenshot.615

Vedrete  adesso, nella successiva schermata, tutto il resoconto di articoli e di commenti che sono presenti in blogger. Pigiamo su “import” e il sistema importerà, in automatico, tutti i nostri post e i commenti.

screenshot.616

Nel mio caso, quassù, vedete che ho due blog segnalati, non fateci caso, il primo è un blog “di appoggio” che non trovate online perchè ne ho reso privato l’accesso e che mi serve per fare delle prove grafiche e quant’altro mi serve per il mio blog.

L’importazione andrà avanti per un po’, nel frattempo potete dare un’occhiata a WordPress e scegliere il tema che più vi piace, potete visualizzare i widget disponibili e molto altro che questo strumento mette a disposizione.

Il prossimo passaggio che v’insegnerò sarà un passaggio fondamentale: ci si ritroverà a questo punto con due blog gemelli, con gli stessi articoli, gli stessi commenti…questo, in ottica SEO, non cè certo una buona cosa in quanto sappiamo molto bene che Google non guarda di buon occhio ai contenuti duplicati, ma non c’è alcun problema, perchè riusciremo a fondere assieme i due blog, prima che Googlebot venga a visitare il nostro spazio e rilevi due blog uguali…e uguale, per Google, significa spam, e spam=penalizzazione.

E noi le penalizzazioni vogliamo evitarle, vero?

Nel prossimo post vi indicherò come

  1. effettuare un redirect permamente tra Blogger e WordPress in modo che a ogni articolo di Blogger corrisponda uno di WordPress
  2. segnalare a Google che il vecchio dominio non esiste più
  3. non perdere nemmeno un pochino del traffico che arrivava sul vecchio blog e che, ovviamente, volete arrivi anche sul nuovo blog.

Alla prossima, dunque!

1) Acquistare un servizio hosting Linux: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-wordpress-acquistare-hosting-linux/

2) Modificare il file wp-config-sample.php per avviare l’installazione di WordPress sullo spazio web: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-wordpress-wpconfingsample-php/

3) Trasferire la cartella di WordPress sullo spazio web con un programma FTP: noi usiamo FileZilla: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-wordpress-allopera-con-filezilla/

4) Importiamo tutti gli articoli da Blogger a WordPress con uno dei tanti plugin a disposizione: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-wordpress-importare-tutti-gli-articoli-da-blogger/

5) Non perdere le visite del vecchio blog: effettuare un redirect permamente: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-worpress-redirect-301-permanente/

Print Friendly

Autore dell'articolo: Donata Ginevra

Perchè dovrei scrivere informazioni su di me, quando per questo è stata creata la pagina ABOUT ME?

Rispondi