Blogger to WordPress: acquistare un servizio HOSTING

Nei giorni scorsi avevo annunciato di aver, ancora, molti problemi con la piattaforma Blogger. Non solo si erano ripresentati i problemi che già avevo lamentato in questo post, ma, cosa ben più grave, non riuscivo a trovare la soluzione a questi problemi, pur avendone individuata la causa. In secondo luogo, diciamolo francamente, la piattaforma Blogger ha delle lacune, troppe, e non è competitiva quanto quella offerta da Worpress.

Per cui ho deciso che, dal 1 dicembre, sarei passata definitivamente a Worpress abbandonando Blogspot.

Questa guida spiegherà passo passo tutti i passaggi che ho fatto, e spero possa essere utile a tutti coloro che, come me, si sono stancati di Blogger e decidono di migrare verso Worpress.

 

Per prima cosa, la scelta del dominio. Avevo acquistato lo scorso anno un dominio con GoDaddy, usufruendo della possibilità che veniva offerta a GoogleApps. Però Godaddy, per quanto sia oggettivamente più conveniente, non mi ha mai soddisfatto appieno, e ho deciso quindi li abbandonarlo per migrare su ARUBA. Avrei forse potuto tenere attivo il dominiowww.pensierospensierato.com, e chiedere il trasferimento ad Aruba, ma purtroppo complice una variazione che ho fatto nei giorni scorsi questo non mi era possibile, almeno fino all’11 gennaio 2014. Troppo, decisamente troppo, così ho fatto due conti e ho deciso che era il momento di cambiare.

Attualmente il dominio www.pensierospensierato.com è ancora attivo, e lo resterà per sempre, dal momento che, sinceramente, non ho nessuna intenzione di lasciarlo scadere… Ho deciso di tenere entrambi i domini, quello con estensione .com e quello, nuovo, con estensione .net. Ma andiamo con ordine.

screenshot.597

Se desiderate comprare un dominio su Aruba per installarci WordPress, la prima cosa da fare, ovviamente, è andare sul sito di ARUBA e comprare non un dominio singolo, ma un servizio hosting con Linux.

Vi basterà accedere al sitohttp://hosting.aruba.it/index.asp, cliccare su SERVIZI PRINCIPALI (in alto a sinistra) e si aprirà una finestra come questa qui a fianco, dove sono elencate tutte le possibilità di acquisto previste dal provider.

Cliccate su LINUX (cerchiato in nero), e si aprirà la pagina con le tre possibilità di scelta. Potete o acquistare un dominio ex novo, oppure chiedere il trasferimento da uno che già possedete. Nel mio caso,come detto, avendo chiesto il rinnovo del dominio con GoDaddy l’11 novembre, dovevo aspettare 60 giorni (come avviene di norma) per chiedere un altro trasferimento…ma, come ho detto, non avevo tutto questo tempo, volevo cambiare e morta lì. Comunque, sia che vogliate chiedere un trasferimento sia che vogliate comprare un nuovo dominio, il procedimento è sempre lo stesso.

screenshot.598

Davanti a voi, dunque, si aprirà questa schermata: vi basterà  scrivere nel campo il nome del dominio desiderato, selezionare “nuova registrazione” oppure “trasferimento”, pigiare su CONFERMA e si passa al punto seguente.

Si aprirà una pagina con segnati tutti i domini esistenti con quel nome e le estensioni previste: avete così modo di verificare se il vostro dominio è già presente in qualche altra parte e con quale estensione. Procedete selezionando il dominio che vi interessa e pigiate PROSEGUI. Adesso viene la parte più importante: si aprirà la pagina con tutte le offerte. Il nostro scopo, come detto, è acquistare un dominio sul quale poter installare WORPRESS.

screenshot.601

Non ci serve un dominio e basta, ma un servizio completo, un hosting. Potete scegliere o un’offerta completa, ad esempio l’offerta Hosting Easy Linux, oppure il singolo hosting. Io personalmente ho scelto il pacchetto easy, che mi dà Email illimitate, Imap, Gigamail e tante altre cose, ma se non volete tutte queste cose, basterà comprare il singolo servizio Hosting, basta che sia LINUX, perchè WordPress gira su Linux e non su Windows.

Due cose dovete tenere a mente: acquistare il servizio MySql (e il relativo backup) e il Whois privacy, per evitare che i vostri dati siano alla mercè di tutti. La cosa fondamentale, però, è il MySql, senza di quello non possiamo andare avanti e non potremmo installare WordPress sul nostro sito.   Procedete all’acquisto e attendete quelle 2, 3 ore che vi arrivino tutte le email da parte di Aruba. Ce ne saranno 2 che dobbiamo assolutamente tener da conto per i prossimi passaggi: quella che ha come oggetto:

  1. Conferma attivazione servizio Hosting Linux per NOME SITO
  2. Conferma Attivazione MySql: Sql****** (dove al posto degli asterischi c’è un numero a sei cifre).

Avendo sotto mano queste mail, passiamo al punto successivo.

 

1) Acquistare un servizio hosting Linux: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-wordpress-acquistare-hosting-linux/

2) Modificare il file wp-config-sample.php per avviare l’installazione di WordPress sullo spazio web: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-wordpress-wpconfingsample-php/

3) Trasferire la cartella di WordPress sullo spazio web con un programma FTP: noi usiamo FileZilla: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-wordpress-allopera-con-filezilla/

4) Importiamo tutti gli articoli da Blogger a WordPress con uno dei tanti plugin a disposizione: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-wordpress-importare-tutti-gli-articoli-da-blogger/

5) Non perdere le visite del vecchio blog: effettuare un redirect permamente: http://www.pensierospensierato.net/2013/12/blogger-worpress-redirect-301-permanente/

Print Friendly

Autore dell'articolo: Donata Ginevra

Perchè dovrei scrivere informazioni su di me, quando per questo è stata creata la pagina ABOUT ME?

8 thoughts on “Blogger to WordPress: acquistare un servizio HOSTING

Rispondi