Haarp e terremoti: eventi collegati?

Ancora una volta parliamo di terremoti, e lo facciamo associandoli a un misterioso nome che ritorna sempre più spesso nelle cronache e nei blog, quello di HAARP.

Alcuni ricercatori hanno attribuito a H.A.A.R.P., quindi ad emissioni elettromagnetiche artificiali, il sisma che ha colpito il 12 gennaio scorso lo stato di Haiti e soprattutto la popolosa capitale Port Au Prince. E’ ancora prematuro addivenire ad una conclusione, ma vari indizi raccolti dagli scienziati indipendenti e la conoscenza del potere distruttivo che connota H.A.A.R.P. inducono ad ipotizzare che il disastroso terremoto sia stato scatenato con micidiali armi tettoniche. Il Professor Di Benedetto pare propendere per l’artificialità del fenomeno tellurico. E’ anche possibile che i sismi di questi ultimi anni siano stati provocati da una sinergia tra situazioni naturali (presenza di fratture, slittamenti tettonici, fenomeni di subsidenza…) e sollecitazioni esterne (armi tettoniche) che hanno determinato il cedimento delle faglie con le tragiche conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti. (

fonte: http://www.tankerenemy.com/2010/01/il-vaso-di-pandora.html).

Il progetto H.A.A.R.P. ha la capacità, lavorando in collaborazione con lo Spacelab, di produrre energie elevatissime, paragonabili alla bomba atomica, e può provocare distruzioni epocali e di massa in qualsiasi parte della Terra. Naturalmente il programma può modificare l’ambiente vibrazionale naturale e scatenare inondazioni, uragani e terremoti di qualsiasi entità. Eppure esso sarà “venduto e spacciato” al pubblico come un’arma di difesa, ossia lo “Scudo stellare” o addirittura di studio sull’Aurora Boreale (Alice nel paese delle meraviglie)! La stampa straniera e gli stati occidentali hanno comunque denunciato che il piano antimissile e di laser orbitali “Joint Vision 2020” è estremamente pericoloso: il suo fine è il dominio degli U.S.A. su tutto il mondo.

Questo video che ho trovato su Youtube, e che vi voglio riproporre, sottolinea un poo’ di cose davvero particolari…..

Fa davvero riflettere, e molto!

Buona visione!

9 Comments on “Haarp e terremoti: eventi collegati?”

  1. non è che ti stai facendo prendere un po’ troppo la mano? Dai su stai tranquilla, prima o poi finirà…e se hai così tanta paura, vieni a Boston che terremoti non ce ne sono!

  2. Ciao Lady Ghost.

    Per farti un’idea migliore controlla quanti sismi avvengono ogni giorno, specialmente il giorno stesso dei terremoti che questi personaggi attribuiscono ad haarp.
    Il giorno del terremoto in Emilia ci sono state decine di terremoti, uno in Giappone che è stato decisamente più forte di quello in italia.
    Perchè il terremoto in Giappone non è stato attribuito ad haarp?
    Semplice: siccome non ha fatto danni non ne ha parlato nessuno, se non ne parla nessuno questi personaggi non sanno che esiste e quindi non lo attribuiscono ad haarp.

    Per farti un’idea di è rosario marcianò (il proprietario del sito che citi come fonte) leggi questo mio post http://www.pallequadre.com/2012/05/straker-minacce-stampo-fascista.html dove evidenzio il fatto che mi ha minacciato personalmente in modo fascista e criminale proprio quando io lasciavo commenti molto pacati (cosa rara per me).

    Per concludere dico che haarp è un semplice sistema di antenne che emette onde elettromagnetiche verso il cielo, non sono microonde come dicono alcuni e non creano terremoti o altri effetti (è scientificamente impossibile), anche perchè dieci normali stazioni radio dovrebbero avere la stessa potenza di quel sistema, ma non è scoppiato l’armageddon quando hanno aperto le prime radio commerciali.

    Per testare la serietà di queste persone vai nei loro blog ed esponi dei dubbi legittimi, studia le loro risposte e poni dei dubbi anche su di quelle (visto che molto probabilmente non spiegheranno nulla, ma studiale comunque e da siti autorevoli, così vedi di persona e non sarai influenzata da nessuno). A quel punto al 80% verrai ricoperta di insulti e calunnie e definita come “disinformatrice”.

    Non scherzo, marcianò ha una lista di 5 mila nomi (non li ho contati, ma sono veramente tanti) dei cosìdetti disinformatori (ci sono anche io, ma l’identità è completamente sbagliata): la maggior parte sta li per aver detto di non credere a quello che dicono loro. Fai un po’ il conto di quanto sono seri.

    1. infatti qeullo dell’Haarp è una tematica davvero vasta e i pareri sono moltisismi e assai discordi…quel che sta sotto, però, credo non lo verremmo mai a sapere…troppi interessi ci sono sotto, e troppa gente intenzionata a mantenere segreta la cosa..

  3. E’ difficile stabilire quanta verità…un terremoto può essere un evento naturale, un naturale assestamento, il problema è che non conosciamo cosa realmente facciano con HAARP, credimi pochi lo sanno, tutto è molto controverso, vi sono persone che informano correttamente, altre che si divertono a seminare ansia e terrore…
    Ma tenere gli occhi ben aperti, non è affatto male, per cui cerca più informazioni possibili, ma fai attenzione….come avrai notato è un vero labirinto…, è necessario conoscere la via.
    Un bacione
    Angie

  4. sinceramente non ne capisco niente di tutte queste cose. e anche se potrei credere che i terremoti siano in qualche modo collegati alle onde elettrom. (il che vorrebbe dire che a questo punto si possono anche prevedere -il che sarebbe la conseguenza più importante) non penso che tutto questo sia collegato con le profezie maya, la fine del mondo ecc.. io vedrei tutto semplicemente come un momento importante nello studio della terra e dell’intero universo, ma niente di più.

    1. Ti dico, io sto cercando il più possibile delle notizie, e per quanto nemmeno io creda alla profezia Maya, ci sono alcuni aspetti che mi stanno facendo sorgere molte domande, e per questo più domande mi sorgono, più risposte cerco e più mi informo

Rispondi