Dedica un racconto al tuo autore preferito

By | 3 marzo 2012
Oramai sui blog è un fiorire di racconti, unno più bello dell’altro…ma vi siete mai chiesti come sarebbe se, per una volta, si potesse dedicare un racconto al proprio autore preferito?
A darvi una risposta ci ha pensato ancora una volta l’Uomo che un po’ di scrive e un po’ di legge, ossia Ferruccio Gianola.
Sul suo blog ha lanciato oramai da un po’ di tempo un gran bel concorso, al quale pure io ho partecipato (il che significa che se io son riuscita a vincere la mia proverbiale pigrizia potete dovete farlo pure voi).
Come si fa a partecipare? basta scrivere un racconto di qualsiasi genere, che però abbia queste cinque regole semplici semplici:
1 – Il titolo del racconto deve essere il cognome e il nome dell’autore scelto.
2 – Il racconto non deve superare i 600 caratteri spazi inclusi.
3 – All’interno del racconto deve essere presente il cognome dell’autore che dà il titolo alla storia. Es: Prima di spararle in faccia le disse: “Era comunque ovvio che prima o poi sarebbe finita!” (Eco Umberto)
4 – Le lettere che compongono il cognome dell’autore devono essere evidenziate in qualche modo per ovvi motivi.
5 – Le lettere che identificano l’autore devono essere in testa al termine, ma non devono per forza essere parole contigue.
Es: Si alzò velocemente e prima di mezzogiorno si recò in aereoporto. Acquistò al volo un biglietto in classe economica e attraversò l’oceano sino ad Ottawa: era lì che avrebbe incontrato l’aliena contattata su facebook. (Svevo Italo)
C’è tempo per partecipare fino alle ore 23, 30 di mercoledì 7 marzo. Non un secondo dopo, chè pure Ferru ha le sue cose da fare, che diamine!
Forza forza, scrivete che è davvero semplice, e bello!!

Venerdì 9 marzo sarà postato un elenco con tutti i racconti in gara e sarà possibile votare 3 di questi sino alla mezzanotte di sabato 24 marzo 2012. Domenica 25 marzo 2012 sarà infine pubblicata la classifica finale.

5 thoughts on “Dedica un racconto al tuo autore preferito

  1. Emanuele Secco

    Domani sera (o anche stasera) mi metto al lavoro ^^

    E.

    Reply

Rispondi